Domani a Parma “Il futuro della memoria: sei luoghi per la città”

Al via mercoledì 15 febbraio, alle 17.30, nell’ex oratorio di San Tiburzio, la mostra ed il ciclo di incontri su progetti di rigenerazione urbana a Parma

stemma-comune-parmaPARMA – Al via mercoledì 15 febbraio, alle 17.30, nell’ex oratorio di San Tiburzio, in borgo Palmia 6, la mostra e la rassegna di incontri dal titolo: “Il futuro della memoria: sei luoghi per la città”. Si tratta di sei progetti sui temi della rigenerazione urbana in programma dal 15 febbraio al 1 marzo.

L’iniziativa è promossa dall’assessorato all’Urbanistica e Lavori Pubblici, guidato da Michele Alinovi. La mostra, composta da 80 pannelli, sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 19.30, sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30, tra il 15 febbraio ed il 1 marzo.

Il primo incontro è in programma mercoledì 15 febbraio, dalle 17.30 alle 19.30, con la presentazione della rassegna a cura del sindaco, Federico Pizzarotti, dell’assessore all’urbanistica Michele Alinovi ed del direttore generale del Comune, Marco Giorgi.

L’iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza e rientra nel percorso del “Forum permanente per lo sviluppo di politiche territoriali integrate”, momento che ha come obiettivo quello di fornire aggiornamenti in divenire sui temi riguardanti lo sviluppo e la trasformazione della città, in un rapporto di apertura e di dialogo con la cittadinanza. L’apertura, in via straordinaria, dell’ex oratorio di San Tiburzio, sarà l’occasione anche per i parmigiani di visitare questo piccolo gioiello.

Gli incontri si svolgeranno tutti dalle 17.30 alle 19.30. Venerdì 17 febbraio si parlerà di: “I chiostri del Correggio: recupero dell’ex monastero di San Paolo”. Sabato 18 febbraio si tratterà del “Workout Pasubio: recupero dei padiglioni dell’ex Manzini”. Lunedì 20 febbraio sarà la volta del quarto incontro per parlare di: “Il restauro dei simboli civici e dei complessi storico monumentali della città di Parma: il Palazzo Municipale e la torre di San Paolo”. Il quinto appuntamento è previsto mercoledì 22 febbraio ed avrà al centro il tema: “Il parco della musica: riorganizzazione dell’ex Centro Congressi, nel parco ex Eridania”. Il sesto incontro si svolgerà giovedì 23 febbraio e tratterà di: “AEMILIA 187 A.C.: recupero del sottopasso del Ponte Romano”. Sabato 25 febbraio sarà la volta del settimo appuntamento che riguarderà “La cittadella dei ragazzi: recupero dell’ex ostello nel parco della Cittadella”. Lunedì 27 febbraio si terrà l’ottavo incontro che avrà al centro il tema: “Il restauro dei simboli civici e dei complessi storico monumentali della città di Parma: l’Ospedale Vecchio e l’ex monastero di San Paolo”. L’ultimo incontro si svolgerà mercoledì 1 marzo per parlare di: “Il complesso dell’Ospedale vecchio: recupero del complesso monumentale”.