Domani a Parma conferenza di Luca Vitone sulla memoria dei luoghi e dell’arte

Venerdì 7 aprile, alle ore 17.30, secondo appuntamento pubblico di #GrandTourists, in programma, all’Abbazia di Paradigna

uniparmaPARMA – Venerdì 7 aprile 2017, alle ore 17.30, il Centro Studi e Archivio della Comunicazione – CSAC dell’Università di Parma ospiterà il secondo appuntamento pubblico di #GrandTourists, progetto che riformula in senso contemporaneo la tradizione settecentesca del viaggio culturale attraverso quattro residenze rivolte a personalità d’eccellenza a livello internazionale. È l’artista Luca Vitone il protagonista del secondo incontro pubblico che si terrà presso l’Abbazia di Paradigna, sede dello CSAC di Parma.

#GrandTourists è un progetto dell’Università di Parma, nell’ambito del bando di Fondazione Cariparma Reti d’Arte 2016, che, attraverso un programma di residenze pensate per artisti, curatori e intellettuali, valorizza strategicamente e sinergicamente la rete di musei e istituzioni parmensi dedicate alla conservazione del patrimonio museale e archivistico. Il progetto è coordinato dal Sistema Museale dell’Università di Parma, con CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione, insieme a una rete di partner costituita da Museo Guatelli, Museo Glauco Lombardi e Archivio di Stato di Parma.

Il titolo #GrandTourists allude direttamente al valore aggiunto dato dallo sguardo esterno e qualificato di “turisti” d’eccellenza, riferendosi in modo evocativo a quella cultura di viaggio maturata nel XVIII secolo e oggi profondamente trasformata in un’ottica nuova e contemporanea.

Le residenze hanno un duplice obiettivo: da un lato, produrre nuove forme espositive, interventi e contenuti, rendendo così accessibili materiali non sempre facilmente visibili, e portando una luce differente su storie e collezioni attraverso innovative pratiche di storytelling e di allestimento; dall’altro, aggiungere nuovi significati a forme espositive ormai consolidate e agli oggetti presenti nelle collezioni, attraverso seminari, workshop e incontri pubblici che aprano nuove prospettive di ricerca a livello internazionale.

Sono quattro le residenze che si stanno svolgendo tra marzo e maggio 2017. La residenza di Luca Vitone si svolge tra gli archivi dello CSAC (Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma) con sede presso l’Abbazia cistercense di Valserena in località Paradigna a Parma. Artista visivo attivo dalla seconda metà degli anni ottanta, Vitone esplora il modo in cui i luoghi si identificano attraverso la produzione culturale (arte, cartografia, musica, cibo, architettura, associazioni politiche e minoranze etniche), ricostruendo percorsi dimenticati all’interno di una sua personale geografia. È stato protagonista di mostre in istituzioni prestigiose tra cui P.S.1 di New York, Palazzo delle Esposizioni di Roma, Casino Luxenbourg, O.K. Centrum di Linz, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, Museion di Bolzano, Biennale d’Arte di Venezia. Dal 2006 è docente presso la NABA Nuova Accademia di Belle Arti a Milano.

Una pubblicazione riprenderà e documenterà gli esiti delle residenze e costituirà un punto di partenza per una riflessione più ampia dedicata alla valorizzazione del patrimonio culturale attraverso progetti espositivi e di divulgazione scientifica, in coerenza con la missione dell’Università.

Calendario delle prossime conferenze in calendario:

Venerdì 7 aprile 2017, ore 17.30

Luca Vitone

CSAC, Abbazia di Valserena

Lunedì 8 maggio 2017, ore 21.00

Martino Stierli

CSAC, Abbazia di Valserena

Venerdì 12 maggio, ore 17.30

Kurt Forster

Biblioteca Monumentale dell’Abbazia di San Giovanni Evangelista