Domani libri e TV, Lino Guanciale e Alessia Gazzola alla delfini di Modena

Sabato 28 gennaio alle 16 l’autrice presenta in biblioteca “Un po’ di follia in Primavera” con l’attore protagonista della serie televisiva tratta dai suoi libri. Diretta streaming sul sito

un po di follia in primavera cover alessia gazzolaMODENA – Alice Allievi, la protagonista del libro, il sesto, è la stessa della serie televisiva nata dalle storie raccontate nei primi tre di cinque romanzi precedenti. È una specializzanda in medicina legale alle prese con casi intricati e con il cuore diviso tra il giovane reporter Arthur e l’affascinante medico legale Claudio Conforti.

I protagonisti dell’incontro di sabato 28 gennaio alle 16 alla biblioteca Delfini sono l’autrice Alessia Gazzola e l’attore Lino Guanciale, che nella serie tv interpreta proprio il dottor Conforti. La presentazione di “Un po’ di follia in primavera” (Longanesi 2016) alla biblioteca di corso Canalgrande, per la rassegna “Autori in Zona”, diventa così l’occasione per parlare dei rapporti tra scrittura per i libri e per la televisione, di trasposizioni da parole a immagini di personaggi sviluppati sulla carta che acquisiscono in video corpo e fisicità.

Lino GuancialeVisto il numero di partecipanti atteso dato il successo delle iniziative precedenti alla Delfini, l’appuntamento, a ingresso libero fino a esaurimento posti, è alle 16 nella Sala conferenze accessibile direttamente dal chiostro. In più, grazie a un nuovo servizio attivato, l’incontro potrà essere seguito dalle 16 in diretta streaming, sul sito delle biblioteche (www.comune.modena.it/biblioteche).

Alessia Gazzola è scrittrice e medico legale. Con il suo primo romanzo “L’allieva” (Longanesi 2011) ha creato il personaggio di Alice Allevi, specializzanda in medicina legale con l’hobby dell’indagine. A seguire, per Longanesi, ha pubblicato altri quattro libri con la stessa protagonista: “Un segreto non è per sempre” (2012), “Sindrome da cuore in sospeso” (2012), “Le ossa della principessa” (2014) e “Una lunga estate crudele” (2015), quindi “Un po’ di follia in primavera” (2016). Sempre nel 2016 è uscito per Feltrinelli “Non è la fine del mondo”, ed è andata in onda sulle reti Rai la fiction “L’Allieva” tratta dai suoi primi tre romanzi.

Lino Guanciale è attore per il teatro, il cinema e la tv. Dal suo esordio teatrale nel 2003 ha lavorato con grandi del teatro. Dal 2009 ha recitato in diversi film, tra cui “Vallanzasca. Gli angeli del male” di Michele Placido e “To Rome with Love” di Woody Allen. Dal 2011 ha recitato in tv nelle serie “Il segreto dell’acqua”, “Una grande famiglia”, “Che dio ci aiuti”, “La dama velata”, “Non dirlo al mio capo” e “Il Sistema” tutte sulle reti Rai. Nel 2015 ha vinto il Premio Flaiano come attore rivelazione dell’anno. Nel 2016 è stato Claudio Conforti nella fiction “L’Allieva”.

Informazioni al tel. 059 2032940 o on line (www.comune.modena.it/biblioteche).