Domani le invasioni digitali sbarcano a Forlì

Quinta edizione del progetto, divenuto un vero e proprio movimento per la cultura.  Domenica 30 aprile, ore 15.00,  smartphone e tablet a Palazzo Gaddi per diffondere e condividere la cultura ed il patrimonio forlivese

forlì - piazza saffiFORLÌ – Domenica 30 aprile tornano a Forlì le #invasionidigitali, un progetto, nato nel 2013 e giunto alla quinta edizione, che oggi è divenuto un vero e proprio movimento per la cultura.

Dopo Palazzo Romagnoli e Villa Saffi quest’anno ad essere invaso sarà Palazzo Gaddi, che apre ai visitatori digitali domenica 30 aprile (ore 15.00).

I visitatori sono invitati a fotografare il palazzo e le sale del Museo Romagnolo del Teatro e a condividere foto e immagini sui social network con gli hashtag #invasionidigitali, #gaddifestival2017, #museiforli e #igersfc

Con smartphone o tablet alla mano la visita di un museo, un’opera d’arte, persino un selfie vengono non solo immortalati ma condivisi sul momento. E quella condivisione non è soltanto la condivisione di una esperienza, di un’emozione, ma diviene un passaparola digitale. Il motto di quest’anno è “Culture has no borders” perché il più straordinario metodo di comunicazione è la Cultura. Un linguaggio che non divide, che aiuta a comprendersi l’un l’altro, che insegna come si è vissuto e come possiamo vivere.

Sarà Filippo Tadolini, scenografo e presidente dell’associazione ‘Forlì per Giuseppe Verdi’ ad accogliere gli “invasori” nelle sale del Museo Romagnolo del Teatro per illustrare loro il patrimonio che vi si conserva. Alle 16,15 inoltre i partecipanti potranno incontrare…e fotografare.. nell’adiacente Sala Sangiorgi, i protagonisti del Salotto lirico: appuntamento della rassegna #Gaddifestival2017: L’eleganza di un salotto italiano tra il XIX e il XX secolo, animato dalla melodia delle più belle liriche da camera per voce e pianoforte; con la partecipazione del tenore Maurizio Tassani accompagnato dal maestro Pierluigi Di Tella al pianoforte. Tre le condizioni per partecipare all’evento, che è ad ingresso libero ma riservato a chi si prenota online: essere muniti di smartphone oppure tablet o Ipad; avere almeno un account attivo sui principali Social Network (Facebook, Twitter, Instagram)
iscriversi in tempo utile sul sito www.invasionidigitali.it .

L’evento è organizzato dal Servizio Cultura e Musei del Comune di Forlì insieme all’Associazione Invasioni Digitali e la community locale degli Igers di Forlì Cesena, con la collaborazione di: Associazione ForlìMusica e Lions Club Forlì Host, Lions Club Forlì Cesena-Terre di Romagna e Leo Club Forlì.

Per informazioni:

Palazzo Romagnoli, Tel: 0543.712627
www.cultura.comune.forli.fc.it
Facebook: www.facebook.com/Museiforli .

Igersfc, cell: 328 2618776
www.invasionidigitali.it
Twitter e Instagram: @museiforli .