Domani a Cesena “Grand Tour italiano. 61 film dei primi anni del ‘900”

Giornate FAI di Primavera: martedì 28 marzo, alle ore 21, la proiezione del film al cinema San Biagio apre la rassegna “Sulle tracce della seconda guerra mondiale”

Grand Tour italiano. 61 film dei primi anni del ‘900CESENA – Martedì 28 marzo, alle ore 21, al cinema San Biagio (in via Aldini 24) prende il via la rassegna cinematografica “Sulle tracce della seconda guerra mondiale”, che prevede quattro film per raccontare la storia del patrimonio artistico in tempo di guerra.

L’iniziativa fa parte del più vasto programma di incontri e conferenze sulla seconda guerra mondiale, dal titolo “Aspettando le giornate FAI di Primavera” (Fondo per l’Ambiente Italiano).

Si inizia martedì 28 marzo, alle ore 21, al cinema San Biagio, con una selezione di film d’inizio Novecento dedicati al paesaggio italiano, tratti dal cofanetto “Grand Tour italiano. 61 film dai primi del ‘900”, raccolti dalla Cineteca di Bologna con la collaborazione del FAI.

A introdurre la proiezione sarà Alessia Zampini (capodelegazione FAI), mentre l’accompagnamento musicale al pianoforte sarà composto ed eseguito da Daniele Furlati.

Con questa raccolta di 61 film restaurati il pubblico potrà viaggiare nel tempo e nello spazio, toccando centinaia di luoghi, dalla Sicilia al Cervino, scoprendo un’Italia sospesa tra Ottocento e modernità, nelle immagini antiche e rare dei cineoperatori d’inizio secolo.

Ingresso 5 euro, ridotto per studenti 3 euro.

I prossimi appuntamenti da segnare in agenda sono fissati per sabato 1 aprile, alle ore 16, con “Monument’s Men” di George Clooney, il 4 aprile, alle ore 21, con “Diplomacy – Una notte per salvare Parigi”, film del 2014 di Volker Schlondorff e il 18 aprile, alle ore 21, con “Dov’era e com’era” dei registi Riccardo Melani e Bernardo Seeber.