Dirty Run, la mitica corsa nel fango piacentina, parte dal Parco Montecucco Sabato 9 luglio

Venerdì mattina la presentazione ufficiale in Comune

DIRTY RUN_foto conferenza stampaPIACENZA – Dirty Run in inglese significa “corsa sporca” e tanto basta per rendere l’idea di ciò che sarà uno degli eventi sportivi (ma anche e soprattutto ludici) più importanti di questo 2016 piacentino.
Il 9 luglio, sabato, è la giornata dedicata a questo evento che venerdì mattina è stato presentato ufficialmente nella sala del Consiglio comunale dal responsabile della ASD FANGHIGLIA organizzatrice della corsa, il vice presidente PAOLO CATTIVELLI, alla presenza dell’ assessore allo Sport Giorgio Cisini. Presenti stamane anche l’Associazione il BRUKO alla quale la Dirty Run Piacenza devolve parte del ricavato e la Croce Bianca – ANPAS ai quali va un ringraziamento particolare in quanto forniranno volontari e i mezzi di soccorso, per far si che la corsa sia un successo senza pericoli anche quest’anno. Una gara, sì, ma non competitiva e aperta a tutti. Si partirà alle ore 17 dal parco di Montecucco, a Piacenza, per tagliare il traguardo sempre nello stesso parco ma decisamente più “luridi” di quando si è partiti. Dieci chilometri di puro divertimento con ostacoli, sia artificiali che naturali, correndo, strisciando e saltando tra fango, acqua, fuoco, polvere, paglia e legno. Adrenalina e spasso sono garantiti, anche senza essere atleti: la gara, come si diceva, è aperta a tutti purché maggiorenni e in possesso di certificato medico. Alla partenza e arrivo verrà allestito il Villaggio Dirty con docce, info point, assistenza medica, ristori oltre a trucco e parrucco per chiunque volesse rendere il proprio aspetto più “pittoresco”. Aspetto pittoresco in linea con lo spirito di una manifestazione che gli organizzatori – l’associazione sportiva dilettantistica Fanghiglia (il nome è tutto un programma) – hanno deciso di riproporre dopo il grande successo dell’anno scorso, che con più di 800 partecipanti ha animato l’estate Piacentina. Le cosiddette “mud run”, o corse nel fango, stanno davvero spopolando perché danno l’opportunità di fare sport divertendosi come matti, tornando bambini. E a proposito di bambini, se la corsa “principale” è riservata ai maggiorenni, è stato pensato ed organizzato anche un evento specifico dedicato ai più piccoli: tutti i bimbi dai 6 agli 11 anni avranno la possibilità di partecipare alla Dirty Run Kids che partirà sempre da Montecucco alle 10,30 dello stesso sabato 9 luglio 2016 con possibilità di iscriversi online o in loco il giorno della corsa (chi si iscrive online avrà la possibilità di personalizzare il pettorale!). Per la corsa degli adulti, invece, le iscrizioni resteranno aperte sino alla sera prima, venerdì 8 luglio, anche per loro con la possibilità di iscriversi on-line sul sito www.dirtyrun.it o direttamente il giorno della corsa.
Dopo la corsa, nella stessa serata di sabato 9 luglio, è previsto il Dirty Party con dj set, buon cibo e tantissima birra. Festa aperta a tutti i piacentini, anche quelli che non partecipano alla corsa ma che vogliono vivere una bella manifestazione immersi nel verde del Parco Montecucco.
Info su www.dirtyrun.it oppure al 331-3724561.

Video di alcuni allenamenti in preparazione alla Dirty Run

Bambini

L'11 LUGLIO si avvicina e i piccoli DirtyRunners sono caldi come stufette! #DirtyRunKIDS #DirtyRun #TrainingForDirtyRun #CaldiComeStufe #NdrStudio #AudioZoneStudio

Posted by Dirty Run on Montag, 11. Mai 2015