Delfini di Modena, oltre 2mila contatti per l’incontro in streaming

Sul sito delle biblioteche successo per la diretta con Alessia Gazzola e Lino Guanciale

Lino GuancialeMODENA – Da 200 a 2mila. Con internet i partecipanti a un incontro della biblioteca Delfini si sono moltiplicati. Grazie all’attivazione di un servizio di live streaming sul sito delle biblioteche comunali nel portale internet del Comune di Modena, si è notevolmente ampliata la possibilità di fruizione degli incontri con gli autori, sempre molto frequentati, organizzati dalla biblioteca Delfini nella sua sede di Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103.

La prima esperienza è stata realizzata in occasione di un incontro su libri e tv che si è svolto sabato 4 gennaio alle 16, per la rassegna autori in zona. Protagonisti erano Alessia Gazzola l’autrice dei romanzi alla base della serie tv Rai “L’allieva” e l’attore Lino Guanciale, che della fiction è uno dei protagonisti.

un po di follia in primavera cover alessia gazzolaEsauriti come sovente accade, i posti a sedere in sala conferenze e nelle salette attigue, che arrivano a contenere complessivamente circa 200 persone, internet ha moltiplicato il numero raggiungendo la cifra di oltre 2.300 contatti (oltre mille i contatti unici, cioè da un singolo dispositivo), circa 150 dei quali dall’estero.

“L’apertura delle biblioteche alle nuove tecnologie digitali – commenta Gianpietro Cavazza, assessore alla Cultura – è importante, con l’obiettivo di estenderne le potenzialità e rinnovare le modalità di contatto con un’utenza che cambia, aumentando l’offerta di contenuti culturali. Questo però – precisa Cavazza – continuando a mantenere le biblioteche come luoghi vivi d’incontro, di relazione anche tra le generazioni, d’informazione, di gioco e di socialità”.

La disponibilità delle tecnologie digitali, grazie anche al supporto degli operatori della rete civica, consentirà di replicare ed estendere l’esperienza sulla rete web, ma anche di allargare gli spazi attualmente disponibili per gli incontri proiettandoli su schermi in altri spazi di Palazzo Santa Margherita qualora la Sala conferenze risultasse completa.

Informazioni on line (www.comune.modena.it/biblioteche).