Dal 2 settembre le iniziative di “Buon anno scuola!”

L’assessore Gianpietro Cavazza: “La scuola ambito privilegiato di intervento per il Comune. Manifestazioni ed eventi per sottolineare la centralità dell’educazione”

comune di Modena logoMODENA – A settembre la città accompagna la ripresa delle attività educative e scolastiche con una serie di iniziative rivolte a insegnanti, educatori, famiglie, bambini e ragazzi. Da venerdì 2 infatti, a cura del Comune di Modena, prende il via il calendario di “Buon anno scuola!” con la prima di quasi una trentina tra manifestazioni, eventi culturali e occasioni di festa distribuiti nell’arco di due mesi per augurare a tutti un buon anno scolastico e “soprattutto per porre al centro l’attenzione all’educazione e alla formazione di bambini e ragazzi e l’azione quotidiana, la fatica e la passione dei protagonisti”, afferma l’assessore alla Scuola e vicesindaco Gianpietro Cavazza che sottolinea: “Per il Comune la scuola rappresenta un ambito privilegiato di intervento in cui vengono investite consistenti risorse finanziarie e organizzative perché l’Amministrazione è in prima linea nella creazione delle condizioni del far scuola, mettendo a disposizione edifici sicuri e attrezzature, programmando la rete scolastica, sostenendo progetti educativi e didattici, promuovendo relazioni tra scuole e territorio, oltre ovviamente a gestire i servizi per i bimbi più piccoli”.

Il primo appuntamento di “Buon anno scuola!”, alle 19.30 di venerdì 2 settembre al Drama Teatro di via Buon Pastore 57, è con “Crianza”, percorso laboratoriale tra artisti e ragazzi a cura di Artisti Drama e Amigdala con installazioni e riflessioni sul rapporto tra arte e educazione. Alle 21.30 si prosegue con la proiezione del film “Moonrise kingdom” in collaborazione con Supercinema estivo. Ingresso gratuito (per iscrizioni tel. 328 1827323; artistidrama@gmail.com).

Mercoledì 7 settembre alle 16 ci si sposta nella Sala delle Giunchiglie della scuola Marconi, in largo Pucci 45 per il seminario promosso dal Gruppo Narrazione orale di Modena “Pedagogia dell’ascolto e narrazione orale” con Franco Lorenzoni, Roberta Passoni (iscrizioni: www.comune.modena.it/memo nell’area mymemo a partire dall’1 settembre).

“Nell’orizzonte della libertà. La fatica di crescere, il coraggio di pensare” è invece il titolo del seminario di apertura dell’anno scolastico per insegnanti e dirigenti scolastici, in convenzione con gli Istituti comprensivi di Modena, che si svolgerà giovedì 8 dalle 9 al Forum Monzani, in via Aristotele 33 Modena. Interverranno: Eraldo Affinati e Umberto Curi.