Crollo del controsoffitto al Liceo Righi: l’Amministrazione comunale scrive ai rappresentanti della Rete degli Studenti

“Il Comune non se ne lava le mani, anche se non è di sua competenza. Incontriamoci”

comune-cesenaCESENA -Di seguito il testo della lettera dell’Amministrazione comunale ai rappresentanti della Rete degli Studenti:

“Cari Alexander Fiorentini e Fabiola Nicodemo,

vi ringraziamo di avere segnalato tramite la stampa locale, come rappresentanti della Rete degli studenti medi, la caduta di un pezzo di controsoffitto del Liceo Scientifico “Righi” della nostra città.

Poiché, come saprete, non sottovalutiamo mai i problemi legati all’agibilità ed alla dignità delle nostre scuole, siamo costretti ad ammettere che nessuno (né la dirigenza scolastica, né la Provincia, che ha formalmente titolo ad intervenire sulle scuole superiori) ci aveva avvisati di una situazione rispetto alla quale ci auguriamo nel frattempo siano stati avviati percorsi di doveroso recupero strutturale.

Ma, visto che segnalate anche un malessere che mette in luce la vostra volontà di essere protagonisti positivi della vostra scuola, vi garantiamo sin d’ora la nostra intenzione di incontrarvi quanto prima.

Infatti, anche se il Comune non ha competenze specifiche sugli edifici scolastici degli istituti superiori, in questi anni non si è certo “lavato le mani” di fronte a una evidente difficoltà delle Province, causata da ragioni nazionali, ma che non possono certo essere scaricate su studenti ed insegnanti.

Vi incontreremo, quindi, volentieri, e faremo in modo di coinvolgere nell’incontro Monica Rossi, insegnante e brava Assessora provinciale delegata all’edilizia scolastica, e Dea Campana, Dirigente del Liceo Scientifico da sempre attenta ai problemi della scuola, per ragionare assieme a voi delle esigenze del “Righi” e di come risolverne i problemi. Fateci sapere: vi basterà inviare una mail a “staffsindaco@comune.cesena.fc.it”.

Il Sindaco Paolo Lucchi

L’Assessore alla scuola Simona Benedetti

L’Assessore ai lavori pubblici Maura Miserocchi