Convegno di chiusura di “Starting Up” di Parma

Si conclude il workshop per diventare imprenditoristarting-up

PARMA – Si chiude lunedì prossimo 13 giugno, alle ore 15, nell’Aula K12 del Dipartimento di Economia dell’Ateneo, il corso “Starting Up” che ha visto, per il secondo anno consecutivo, l’Università di Parma promotrice di una iniziativa innovativa volta a favorire lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile presso i propri laureandi o laureati.

Il Rettore Loris Borghi con Alberto Chiesi, Presidente Chiesi Farmaceutici, Cesare Azzali, Direttore Unione Parmense Industriali, e Matteo Montan, Amministratore Delegato Gazzetta di Parma, apriranno il convegno dove, oltre al pitch dei progetti imprenditoriali e alla presentazione del lavoro svolto, è previsto un momento di considerazione sulla propensione all’imprenditorialità in Italia da parte di Alessandro Arrighetti, Augusto Ninni e Guido Cristini; le considerazioni sul ruolo degli incubatori a sostegno dei progetti innovativi da parte di Mauro Del Rio e l’intitolazione di un Premio di Laurea in memoria di Gabriele Lusignani da parte di Guido Barilla e Francesco Paolo di Maria.

Il corso, che ha preso avvio il 2 ottobre 2015, si è articolato in due momenti principali. I primi tre mesi sono stati dedicati all’attività di formazione in aula sull’innovazione imprenditoriale e sulla gestione di una start up. Il secondo momento, a partire da gennaio, è stato invece dedicato all’implementazione di sei progetti imprenditoriali presentati da sei partecipanti al corso attraverso il supporto e l’indirizzo di un imprenditore e/o manager di successo.