Controlli nel parcheggio libero dell’ex Mof a Ferrara

Agenti della Polizia Municipale impegnati nella verifica delle modalità di fruizione area camper

foto_ex_mof_polizia_municipale_2017aFERRARA – Da qualche tempo il parcheggio libero dell’ex MOF e quello adiacente, denominato ex Brunelli, sono oggetto di segnalazioni da parte di alcuni cittadini soprattutto residenti nelle zone limitrofe, relative alla presenza di camper i cui componenti metterebbero in atto comportamenti indecorosi e molesti.

Ben prima di queste segnalazioni la Polizia Municipale ha effettuato una serie di controlli per stabilire gli effettivi comportamenti inurbani, senza però ledere lo stazionamento dei camperisti corretti che ben possono sostare in quelle aree, al momento non soggette ad alcuna limitazione.

La questione infatti era stata affrontata già dall’estate 2016, quando diversi camper di persone di etnia croata stazionavano stabilmente nell’area riservata ai camper (a pagamento), gestita da Ferrara Tua presso i Rampari di San Paolo, e che era sfociata nell’allontanamento di alcuni di questi anche a causa dell’imminente chiusura dell’area dovuta a interventi di manutenzione.

Ultimamente constatando nuovamente la presenza di diversi camper, il cui stazionamento non configura di per sé stesso vero e proprio “campeggio”, la Polizia Municipale ha predisposto una serie di controlli quotidiani circa la condotta tenuta dai conducenti, specie con riferimento al decoro urbano e all’igiene dei luoghi. Numerosi sono stati i controlli e le verifiche, condotti sia a scopo dissuasivo sia repressivo, effettuati dall’inizio di marzo alla data odierna, elevando a loro carico numerose sanzioni ai sensi del codice della strada per soste con motore acceso o per scarico abusivo di acque chiare, come pure per accensioni di braci in quanto vietato dal Regolamento di Polizia Urbana.

Nelle varie occasioni i veicoli sono stati allontanati dall’area, talvolta anche con l’ausilio delle Forze dell’Ordine, quando è stato possibile risalire al legittimo proprietario.

Nell’ambito dei piani di ristrutturazione della palazzina ex Mof, l’Amministrazione comunale sta mettendo a punto un piano della sosta dell’area che fronteggi anche questo aspetto legato alle modalità di fruizione dell’intera area.

(Nella foto un momento dei controlli svolti nell’area ex Mof dalla Polizia Municipale)