Conferme e novità per il mercato ambulante di Cesena

Con due delibere recenti, la Giunta comunale di Cesena ha approvato alcune significative novità per il mercato ambulante della cittàMercato ambulante Cesena-2

CESENA – Con il primo atto, relativo alla modifica del calendario delle fiere e dei mercati di Cesena, sono state prese le seguenti decisioni:

In primo luogo, è stato formalizzato l’appuntamento con il mercato straordinario di domenica 2 ottobre 2016. Come si ricorderà, quel fine settimana sarà caratterizzato per la prima volta dalla presenza in Piazza del Popolo del Festival Internazionale del cibo di strada. Per rendere l’offerta ancor più attrattiva, sperimentando una nuova sinergia tra il Festival ed il mercato ambulante, domenica 2 ottobre verrà organizzato un mercato straordinario, che occuperà la tradizionale area da viale Mazzoni in poi. Per l’occasione, considerata la fase sperimentale di connubio Festival – mercato, l’Amministrazione comunale ha già deliberato la gratuità per la partecipazione di tutti gli operatori su area pubblica impegnati.

“Siamo particolarmente soddisfatti – affermano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore all’Innovazione e Sviluppo Tommaso Dionigi – per la sinergia tra Festival Internazionale del cibo di strada ed il mercato ambulante, che verrà proposta alla città il prossimo 2 ottobre. Piazza del Popolo sta già dimostrando un volto nuovo a tutti i cesenati, grazie ai numerosi pubblici esercizi che ne animano le giornate estive”.

La stessa delibera prevede che la fiera “Cesena a tavola” prenda un anno di pausa: tornerà a partire dal 2017, ripristinata e riqualificata, con una proposta diversa e più articolata. Come indicato nella delibera, la decisione è stata presa anche in considerazione del fatto che la Fiera, istituita a suo tempo come fiera a merceologia esclusiva alimentare, ha subito nel corso degli anni (anche a causa delle modifiche normative intervenute) alcune variazioni che hanno contribuito a farle perdere parte della propria connotazione relativa alla promozione e valorizzazione del prodotto tipico. Da qui l’esigenza di rivederne la formula.

Il secondo provvedimento approvato conclude una fase di sperimentazione: il piccolo mercato della cosiddetta “piazza morta”, quello cioè che viene realizzato al lunedì, martedì, giovedì e venerdì, è stato confermato nella nuova cornice di Piazza Amendola. Al termine del periodo “di prova”, durato da gennaio a luglio 2016, infatti, la Giunta ha ritenuto soddisfacente il percorso ed ha confermato l’insediamento stabile di questo piccolo mercato nella caratteristica piazzetta adiacente a Piazza del Popolo.