Condoni edilizi. A Bologna tutte le pratiche sono state evase e le relative cifre recuperate

Comune di BolognaBOLOGNA – L’Amministrazione Comunale si trova costretta a dover precisare, come accaduto in altre occasioni, i contenuti diffusi dalla società Sogeea rispetto alle pratiche di condono non evase al 2016.

A differenza di quanto diffuso in un dossier elaborato da Sogeea le pratiche dei condoni 1985, 1995 e 2003 sono state tutte evase e i relativi importi recuperati.

Non corrisponde quindi al vero la cifra di 62.393 pratiche da evadere riportata mercoledì da un’agenzia di stampa nazionale.