Il Comune di Rimini proroga i termini per l’assegnazione di posteggio per il commercio su aree pubbliche

_palazzo-del-municipio-riminiRIMINI – Con un proprio atto a firma del dirigente Suap, il Comune di Rimini, raccogliendo la posizione della Giunta regionale, proroga al 31 marzo il termine per la presentazione delle istanze per l’assegnazione delle concessioni di posteggio per il commercio su aree pubbliche attive nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati del Comune di Rimini.

Nella giornata di mercoledì infatti la Giunta regionale ha confermato la propria posizione sull’efficacia dell’Intesa raggiunta nella Conferenza unificata del 2012 per l’applicazione della Direttiva Bolkestein per quanto riguarda il libero mercato dei servizi, con l’impegno di varare nella seduta del prossimo 30 gennaio la proroga per la presentazione delle domande per l’assegnazione dei posteggi nei mercati e nelle fiere su area pubblica disciplinando contestualmente l’uso dei posteggi pubblici.

Un’intesa messa in discussione dal Governo con l’approvazione del decreto Milleproroghe, che la Giunta regionale propone di modificare per far salvi i contenuti precedentemente raggiunti con l’Intesa del 2012 e i relativi posti di lavoro degli ambulanti.

“Un atto che non solo abbiamo condiviso ma sollecitato – ha detto l’assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad – per salvaguardare il posto di lavoro per migliaia di piccole imprese. Con la modifica del decreto Milleproroghe così come la Regione si impegna a fare potrà tornare in vigore l’intesa che aveva messo d’accordo Governo, Regioni, Comuni e Associazioni di categoria, prevedendo l’attribuzione di un punteggio in relazione alla professionalità degli addetti e salvaguardando l’occupazione per migliaia di imprese in Emilia-Romagna.

L’atto dirigenziale, in pubblicazione sul sito istituzionale dell’ente nello specifico prevede:

1. di prevedere quale termine ultimo per l’inoltro delle domande di partecipazione al bando per l’assegnazione di concessioni attive in scadenza al 7/05/2017 dei posteggi nei mercati nelle fiere e nei posteggi isolati, a pena di esclusione delle stesse, il 31 marzo 2017;

2. di prevedere quale termine ultimo per le domande complete dei requisiti di ammissibilità, la presentazione di integrazioni da far pervenire con le modalità e nei casi previsti dall’art. 9 del bando il 10 aprile 2017;

3. la pubblicazione della graduatoria provvisoria per ogni singolo posteggio sarà resa nota con apposito avviso pubblicato presso l’albo pretorio Informatico del Comune il giorno 20 aprile 2017.