In Comune apre i battenti lo Sportello del Cittadino sulle materie legali

Istituito dall’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena con la comune di Cesena logocollaborazione dell’Amministrazione. L’avvio del servizio è fissato per sabato 5 dicembre

CESENA – Da sabato 5 dicembre i cittadini cesenati potranno trovare, gratuitamente, informazioni e chiarimenti di tipo legale recandosi in Comune. Da quella data, infatti, all’interno di Palazzo Albornoz apre i battenti lo Sportello per il Cittadino istituito dall’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena.

Il servizio sarà collocato nei locali attigui allo Sportello Facile messi a disposizione dall’Amministrazione comunale e funzionerà come un vero e proprio ufficio informazioni dedicato all’orientamento giuridico: qui saranno presenti avvocati a cui i cittadini potranno rivolgersi gratuitamente per ottenere spiegazioni e chiarimenti di carattere generale in materia di diritto civile e fallimentare; penale; amministrativo; del lavoro. Ad esempio, si potranno chiedere indicazioni sugli strumenti di tutela giudiziaria previsti dall’ordinamento, sui possibili tempi di un giudizio e sui criteri per preventivare i possibili costi, sulla difesa d’ufficio e sul patrocinio a spese dello Stato, sui sistemi alternativi a disposizione per la risoluzione di controversie, ecc.

Nel corso delle settimane si alterneranno avvocati civilisti e altri esperti sia in diritto civile che penale.

Il servizio è esclusivamente informativo e non costituirà parere professionale. In altre parole, le indicazioni ottenute dovranno servire ai cittadini per avere le idee più chiare nel momento in cui devono decidere se intraprendere un’azione di tipo legale, ma non potranno sostituire il parere tecnico che dovrà sempre e comunque essere richiesto al singolo professionista di fiducia.

Il servizio sarà prestato da avvocati iscritti in un apposito elenco istituito dal Consiglio dell’Ordine; ma i professionisti impegnati nell’attività dello Sportello non potranno assumere incarichi professionali dagli utenti del servizio, né potranno indicare il nominativo di altri avvocati a cui conferire tali incarichi. Gli stessi divieti si estendono al coniuge, ai parenti fino al secondo grado, agli associati, soci e colleghi di studio del professionista che ha prestato l’attività di Sportello.

L’avvio degli Sportelli per il Cittadino è previsto dalla nuova Legge Professionale Forense, con l’intento di sensibilizzare i cittadini sull’opportunità di avvalersi della consulenza di un legale sin dalle fasi iniziali di una controversia; di fornire consigli nei vari rami del diritto; di far conoscere le recenti normative a tutela dei consumatori e, più in generale, le novità legislative.

L’Ordine Forense di Forlì – Cesena ha già attivato questo servizio presso il Tribunale di Forlì, ma ha voluto replicarlo anche a Cesena e in questo ha trovato la pronta collaborazione del Comune.

Lo Sportello per il Cittadino dell’Ordine degli Avvocati sarà in funzione al sabato, dalle ore 10 alle ore 12. Vi si potrà accedere solo su appuntamento: per fissarlo i cittadini dovranno rivolgersi al Punto Accoglienza del Comune (tel 0547/356235) entro il giovedì precedente.

Nelle prossime settimane sarà possibile anche prenotarsi on line, attraverso l’agenda elettronica che sarà pubblicata sul sito del Comune.

Nella prenotazione dovrà essere precisato che l’utente non deve avere già incaricato altro legale per la medesima questione, anche in via stragiudiziale. Inoltre, al momento della prenotazione si chiederà all’utente di indicare il tema del colloquio, in modo da indirizzarlo all’avvocato con le necessarie competenze.

“Quando ci è stata presentata questa proposta – commenta il sindaco Paolo Lucchi – l’abbiamo accolta immediatamente con comune di Cesena logogrande favore, ritenendo che si tratti di un’opportunità preziosa per i cesenati. Siamo convinti, infatti, che sarà estremamente utile per i cittadini poter contare su un incontro informativo preliminare con un avvocato, che potrà aiutarli a valutare con maggior cognizione di causa i vari aspetti di una materia così delicata come quella legale e a districarsi nei rapporti con l’Amministrazione giudiziaria.

“Siamo molto contenti – commenta a sua volta il Presidente dell’Ordine Forense di Forlì-Cesena, avv. Roberto Roccari – dell’avvio di questa iniziativa a favore dei cittadini. E ringraziamo per l’impegno il Comune di Cesena, con cui abbiamo avviato una proficua collaborazione. Gli avvocati di Cesena si mettono a disposizione di coloro che hanno questioni giuridiche su cui chiedere aiuto”.

“Voglio ringraziare, fin d’ora – conclude il Presidente dell’Ordine – tutti i colleghi avvocati che offriranno il loro tempo e le loro competenze per questa opera di ‘volontariato’. Lo Sportello del Cittadino, certo, non può e non deve sostituire il rapporto cliente-avvocato, ma potrà fornire, a chi ne ha bisogno, informazioni utili ad orientarsi sulle scelte da intraprendere”.