Il Comando di Polizia municipale di Rimini su autovelox

RIMINI – Autovelox: il Comando di Polizia municipale ribadisce.

In merito alle notizie di annullamento di alcune sanzioni amministrative per eccesso di velocità rilevate con sistemi elettronici situati nel territorio del Comune di Rimini, il Comando della Polizia Municipale ribadisce che impugnerà la sentenza del Giudice di Pace davanti al Giudice monocratico del Tribunale.

“Siamo assolutamente certi infatti che nei periodi considerati tutti gli apparecchi attivi fossero correttamente tarati e disponessero di certificati di taratura in corso di validità.

Allo stesso modo, anche per quanto riguarda i tempi notifica delle sanzioni, la durata delle singole fasi del processo di accertamento e notifica rientra nei limiti di legge come precisati dalla giurisprudenza nettamente prevalente.

Una verità sostanziale che, senza entrare nella valutazione di carattere processuale effettuata dal Giudice di Pace, con fiducia ci aspettiamo veder riconosciuta negli altri gradi di giudizio presso cui impugneremo la sentenza”.