Civivo e disabilità: dal sostegno alla quotidianità all’accessibilità dei siti web, al via corsi di formazione e incontri

_palazzo-del-municipio-riminiRIMINI – Sono 64 i gruppi di volontariato civico e sono oltre 900 i volontari che partecipano ai numerosi progetti finalizzati alla cura di aree verdi della città, spiagge, scuole o che promuovono iniziative di aggregazione e di buon vicinato, eventi culturali o iniziative a favore dei bambini e studenti. Tra questi sta assumendo sempre maggiore connotazione e rilevanza il tema del sostegno alla disabilità, a cui sono dedicati in settimana due diversi momenti, uno formativo e l’altro di incontro e confronto.

Inizia la formazione specialistica per i volontari del gruppo “In compagnia CI.VIVO”

“In compagnia CI.VIVO” è il nuovo gruppo che si propone di ampliare la rete già esistente di supporto alle persone con disabilità, per contrastare la loro solitudine e il loro isolamento sociale. Dopo l’avvio della fase sperimentale si è concordato di organizzare un momento di formazione, gestito dall’equipe integrata del Servizio Disabili, rivolti sia ai volontari già aderenti alCi.vi.vo che a coloro che vogliano mettere a disposizione una piccola parte del loro tempo per “ vivere in compagnia” di coloro che ne hanno maggiormente bisogno.

Sabato 13 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 12.30 presso la sala comunale di Via Bidente (sopra il Conad) si terrà il primo momento formativo curato da medici, educatori ed assistenti sociali; La partecipazione è gratuita, occorre fare richiesta, comunicando i propri dati, via mail, a civivo@comune.rimini.it

I volontari che hanno aderito a questo particolare Civivo si sono resi disponibili per accompagnare e aiutare le persone nelle piccole incombenze quotidiane: fare la spesa, una passeggiata in spiaggia, una gita in mare, andare alle poste a pagare una bolletta, che diventano così l’occasione per fare nuove conoscenze, instaurare rapporti di amicizia, vivere una vita il più possibile “normale”, nonostante le limitazioni dovute alla disabilità.

Dopo l’avvio della fase sperimentale si è concordato di organizzare un momento di approfondimento e di formazione, gestito dall’equipe integrata del Servizio Disabili, rivolti sia ai volontari già aderenti al Ci.vi.vo che a coloro che vogliano mettere a disposizione una piccola parte del loro tempo per “ vivere in compagnia” di coloro che ne hanno maggiormente bisogno.

Civivo digitale per l’accessibilità dei siti web del Comune di Rimini

L’obiettivo di fondo è la creazione di un laboratorio di accessibilità con focus group permanenti che si occupino dell’accessibilità dei servizi e dei siti web locali. Si parte Venerdì 12 gennaio, dalle 16 alle 18 si con il primo incontro su “Accessibilità dei siti web della pubblica amministrazione riminese” che si terrà alla Casa delle associazione “G.Bracconi” del Comune di Rimini (via Covignano 238). L’incontro vedrà la partecipazione dei Civivo digitale, il Servizio disabili adulti e Volontarimini e gli assessori del Comune di Rimini Mattia Morolli (civivo) e Eugenia Rossi di Schio (innovazione digitale). L’accessibilità dei siti web è una tematica correlata al superamento delle barriere architettoniche fisiche più tradizionali; così come una città accessibile è più vivibile e funzionale, così siti web, applicazioni on line e sistemi di comunicazione digitale in generale, consentono di generare informazioni e servizi più usabili per tutti, indipendentemente dalle diverse caratteristiche, competenze e possibilità di ognuno di noi.