Cibo e sovranità alimentare nell’ultimo appuntamento de “I sabati di Unipr per Expo”

cibo e sovranitàIl 21 novembre termina la rassegna di lezioni divulgative organizzate dall’Università di Parma con la co-organizzazione del Comune

PARMA – Sarà una riflessione su cibo e sovranità alimentare a chiudere sabato 21 novembre gli incontri di “Nutrire il pianeta – I sabati di Unipr per EXPO”,rassegna di lezioni divulgative aperte alla cittadinanza organizzate dall’Università di Parma con la co-organizzazione del Comune di Parma nell’ambito del progetto “Unipr&Expo – L’Università di Parma per Expo 2015”. Dallo scorso 16 maggio al Palazzo del Governatore si sono succedute ventidue lezioni, sotto il segno dell’Esposizione Universale di Milano 2015.

“Storie di cibo e sovranità alimentare tra generi, generazioni e territori. Nativi e migranti si raccontano” il titolo dell’incontro del 21 novembre, in programma alle ore 10 al Palazzo del Governatore. Ne parleranno l’economista Alessandro Arrighetti, del Centro Universitario per Cooperazione Internazionale dell’Università di Parma, e la psicologa Francesca Scuntaro dell’Associazione Cibopertutti, con Mounia El Fasi, Presidente dell’Associazione Donne di Qua e di Là, Anna Maria Gibin, psicoterapeuta del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare di Reggio Emilia (Ausl di Reggio Emilia), e Maria Cecilia Mancini, economista, del Dipartimento di Economia dell’Università di Parma.

Cibo buono, cibo sano, cibo nostro e cibo degli altri, cibo di ieri e cibo di oggi. Sapori, qualità e tabù. Generi, generazioni e territori a confronto. Quali sono le nostre percezioni e i nostri sistemi di credenze attorno al cibo? Quali sono i nostri saperi rispetto al diritto al cibo, alla sovranità alimentare e alla sicurezza alimentare? Nell’incontro si racconteranno i risultati di una ricerca nata dalla collaborazione tra il Centro Universitario per Cooperazione Internazionale, l’Associazione Cibopertutti e Forum Solidarietà.

Le conclusioni, dell’appuntamento e della rassegna, saranno affidate in chiusura a Erasmo Neviani, delegato del Rettore per Expo, Francesca Zanella, Pro Rettrice per l’Area Affari generali e legali con delega all’Internazionalizzazione, e Corrado Giacomini, delegato del Rettore al Food Project di Ateneo. L’iniziativa è aperta a tutti gli interessati, ed è rivolta anche alle scuole superiori di Parma.