Chiuso il market di via Torricella. Gravi lacune nel sistema delle vie di fuga

Mancavano anche i registri di controllo e di manutenzione degli impianti elettrici

polizia-municipale-PIACENZA – E’ stata notificata nella giornata di ieri 4 maggio, dal Servizio di attività produttive ed edilizia del Comune, un’ordinanza di inagibilità temporanea alla vendita con il divieto di prosecuzione della propria attività da parte del market “Asia Italy Africa Global” di via Torricella, per la mancanza del certificato di prevenzione incendi. Il tutto è conseguente alla segnalazione, da parte dei titolari della ditta, della variazione della superficie di vendita “da attività alimentare ad attività alimentare e non alimentare, come è scritto nell’ordinanza, con una superficie di 249 metri quadrati, quaranta dei quali dedicati al settore non alimentare, quando invece la superficie è di 486 metri. Questura, Ausl, Vigili del Fuoco e Polizia Municipale hanno effettuato gli opportuni sopralluoghi ed è emerso che il market di via Torricella “non è autorizzato – riporta l’ordinanza di inagibilità – a svolgere attività di esposizione e vendita non avendo presentato al Comando dei Vigili del Fuoco la documentazione tecnico grafica di prevenzione incendi conforme a quanto prescritto dalla legge”. Inoltre i Vigili del Fuoco hanno riscontrato “gravi difformità del sistema di vie di esodo che risulta insufficiente per il deflusso in emergenza degli avventori e che è difforme a quanto prescritto dalle vigenti norme di sicurezza”. Inoltre non è stato redatto alcun piano di emergenza e di evacuazione e non sono stati presentati i registri di controllo e manutenzione degli impianti elettrici e antincendio previsti dalle normative e senza la documentazione conforme non è possibile la prosecuzione dell’attività di vendita. Pertanto è stata immediata la sospensione di vendita con la dichiarazione di temporanea inagibilità del market “Asia Italy Africa global store”, cui occorre aggiungere le sanzioni pecuniarie del caso. A questo proposito l’assessore alla Sicurezza, Luca Zandonella afferma: “Come si evince anche da questo provvedimento, l’attenzione dell’Amministrazione comunale nei confronti di Quartiere Roma è sempre massima e le varie tipologie di controlli effettuati in questi mesi sono la conferma di quanto avevamo affermato quando ci siamo insediati. Ringrazio per la professionalità e la tempestività le Forze dell’Ordine, e gli enti coinvolti nei controlli congiunti effettuati nelle scorse settimane che hanno portato alla chiusura del market di via Torricella”.