Chiude in bellezza, a FICO Eataly World, il mese di Sant’Antonio dedicato agli allevatori e agli animali

Battuglie di PastellessaBOLOGNA – Sabato 27 gennaio è in programma lo spettacolo “Le battuglie di Pastellessa” a cura del gruppo Pastellesse Sound Group, che accanto ai più classici strumenti utilizza botti, tini e falci per fare musica. Una tradizione, questa, nata in epoca precristiana a Macerata Campania, quando era un quartiere di Capua antica, e che nel corso del tempo è divenuta l’elemento caratteristico della festa di Sant’Antonio.

Domenica 28 gennaio imperdibile la “Disfida della salsiccia di Ceriana”: quattro confraternite del paese di Ceriana si sfideranno per proporre la ricetta migliore della tipica Salsiccia. E alle 14.30, “A FICO benedici i tuoi piccoli amici”: il parroco benedice i gatti dei visitatori, nell’orto.

Venerdì 2 febbraio continua la rassegna settimanale “Libertà di Gusto” condotta da Fabio Canino: Alberto Matano, giornalista e conduttore di “Io sono innocente” su Rai3 tre, si parlerà di come il cibo viene rappresentato in televisione, dalle carestie ai ristoranti a 5 stelle.

Mentre alle ore 18.00, presso lo spazio di Librerie.coop, Marco Bianchi presenta il suo libro “Cucinare è un atto d’amore”. Intervengono Tiziana Primori, AD di FICO Eataly World, Chiara Zaglia, psicologa psicoterapeuta Azienda USL di Bologna e Claudio Fantini, titolare del Fantini Club di Cervia anche nella spiaggia di FICO.