Cesena, “Viaggi di carta”: Fernando Lanzi parla del pellegrinaggio

Venerdì 1 aprile nell’ Aula Magna della Biblioteca Malatestianacomune di Cesena logo

CESENA – “Viaggiatori di Dio: il pellegrinaggio” è il titolo della conferenza che Fernando Lanzi terrà venerdì 1 aprile, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana.

L’incontro fa parte della rassegna “Viaggi di carta”, promosso dal Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana.

Nella sua relazione, Lanzi porrà l’accento sulla distinzione fra il pellegrinaggio e altri tipi di viaggio. E la differenza principale è rappresentata dalla consapevole ricerca di una meta in cui si trovi una manifestazione del sacro e del divino.

Lanzi illustrerà inoltre le caratteristiche del tempo sacro e dello spazio sacro, la ritualità e l’esperienza del sacro cui il pellegrino accede, senza tralasciare l’importanza dell’itinerario, nonché il significato e il valore delle insegne dei pellegrinaggi.

Fernando Lanzi, membro della Commissione Arte Sacra e della Commissione per la Liturgia dell’Arcidiocesi di Bologna e direttore del Museo Comunale della Beata Vergine di Santa Luca, è promotore insieme alla moglie Gioia del “Centro Studi per la Cultura Popolare”, un’associazione culturale di studio e ricerca sulle espressioni del sacro, attiva dal 1976, che riunisce studiosi di diverse discipline e indaga il rapporto col sacro nella fede cristiana, nei vari aspetti figurativi, architettonici, urbanistici, musicali, rituali, letterari e sociali.

Molteplici i testi che Fernando e Gioia Lanzi hanno pubblicato sull’argomento: il più recente è “Giubileo. Luoghi e cammini” (Libreria Editrice Vaticana/JacaBook) uscito nel 2015.