Cesena, “Il turismo è economia”

comune di Cesena logoAmministrazione comunale e operatori turistici si confrontano sulle strategie per il 2016, venerdì 29 gennaio, alle ore 11 al Foyer del teatro Bonci

CESENA – Il Comune di Cesena guarda già alla prossima stagione turistica e chiama a raccolta gli operatori del settore per fare il punto della situazione e delineare obiettivi e strategie per il 2016. L’appuntamento è per la mattina di venerdì 29 gennaio, nel foyer del teatro Bonci per un incontro a cui parteciperanno le quattro associazioni di categoria Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, i titolari di varie strutture ricettive del territorio (non solo alberghi, ma anche bed and breakfast, affittacamere, ecc.), i rappresentanti di imprese e associazioni impegnate nella promozione del territorio. Eloquente il titolo scelto per l’iniziativa: “Il turismo è economia”.

A fare gli onori di casa il Sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore alla Cultura e Turismo Christian Castorri e il suo collega all’Innovazione e Sviluppo Tommaso Dionigi. Accanto a loro lo staff dell’Ufficio Turistico del Comune di Cesena, guidato dal nuovo responsabile del settore Roberto Zoffoli, appena nominato.

“Sarà un incontro molto operativo – anticipano il Sindaco Lucchi e gli Assessori Castorri e Dionigi – e vorremmo che da qui scaturissero già proposte concrete per individuare le azioni di realizzare nel corso di quest’anno. Partire dall’analisi di quanto è stato fatto nel 2015, alla luce dei risultati positivi raggiunti anche grazie alle varie iniziative messe in campo lo scorso anno: secondo i dati diramati dall’assessorato al Turismo della Provincia, lo scorso anno a Cesena si sono contati oltre 72mila arrivi (di cui quasi 12mila stranieri) con un aumento del 3,8 % rispetto al 2014, mentre le presenze sono state 127.573, con un incremento dell’1%. Visitatori italiani e stranieri sono saliti percentualmente in maniera quasi analoga (+3,9% i primi, +3,2 i secondi), ma in questo contesto vale la pena di sottolineare il significativo progresso delle presenze straniere, pari al +5,2%: il dato sembra suggerire una tendenza degli stranieri a prolungare il soggiorno nella nostra città. Accanto agli indicatori riferiti alla ricettività turistica, risulta in crescita anche il numero di chi viene in visita a Cesena e ai suoi monumenti anche senza soggiornare”.

“Ci pare che questi risultati rappresentino un punto di partenza incoraggiante, indicandoci che la possibilità di crescita è reale – proseguono Sindaco e Assessori -. Per questo intendiamo proseguire nella direzione intrapresa, mettendo in campo azioni sempre più mirate, affinché il turismo diventi anche per la città di Cesena sempre di più un’opportunità economica sulla quale investire. Già in questo incontro cominceremo a mettere a fuoco le varie inziative, a partire dal progetto di Iat diffuso, su cui ci siamo confrontati nei mesi scorsi. Più in generale, faremo una panoramica delle principali attività programmate per il 2016: il compito sarà affidato a Roberto Zoffoli, che farà il suo debutto come responsabile del settore Turismo del Comune di Cesena. Un ruolo per il quale sarà preziosissima l’esperienza maturata come Sindaco di Cervia”.