Cesena: torna l’impegno civile volontario rivolto ai ragazzi fra i 18 e i 24 anni

Pubblicato il bando per selezionare i progetti da finanziare con uno stanziamento di 20mila euro

comune-cesenaCESENA – Dopo la positiva sperimentazione dello scorso anno, il Comune di Cesena torna a proporre l’impegno civile volontario per i giovani dai 18 ai 24 anni.

Nei giorni scorsi la Giunta ne ha approvato le linee guida, stanziando 20mila euro per coprire le indennità mensili dei ragazzi che aderiranno all’iniziativa. Nel frattempo è stato pubblicato il bando rivolto ad associazioni di volontariato e di promozione sociale, associazioni sportive dilettantistiche ed organizzazioni non governative, per la presentazione dei progetti in cui coinvolgere i giovani volontari.

“Con questa iniziativa – rimarcano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore allo Sviluppo Economico e alle Politiche Giovanili Lorenzo Zammarchi – intendiamo contribuire a promuovere la partecipazione e il protagonismo dei giovani. Le loro competenze e le loro aspettative possono, e devono, tornare a essere fattore di crescita e di dinamismo sociale ed economico, per contrastare la complessa situazione che contraddistingue questa fase storica. Ecco perché riteniamo fondamentale mettere in campo ogni intervento utile a promuovere opportunità di formazione e di crescita individuale, che possano tradursi in elementi positivi per la collettività: la proposta dell’impegno civile volontario va appunto in questa direzione”.

Il progetto di ‘impegno civile volontario’ è rivolto a ragazze e ragazzi fra i 18 ei 24 anni residenti nel Comune di Cesena, e mira ad offrire loro l’occasione di svolgere esperienze attraverso le quali acquisire consapevolezza del ruolo del cittadino-volontario in un contesto di socialità responsabile, e così partecipare attivamente alla vita della comunità e, contribuendo al suo miglioramento.

Questo avverrà attraverso i progetti individuati con il bando appena pubblicato. Le associazioni interessate avranno tempo fino al 4 agosto per presentare le loro proposte.

Lo stanziamento previsto consentirà di finanziare al massimo 11 progetti.

Quattro i filoni di intervento previsti: assistenza e solidarietà, ambiente e tutela del territorio, patrimonio artistico e culturale, educazione, sport e promozione culturale.

Da un punto di vista pratico, i progetti dovranno avere una durata di sei mesi, con inizio dal 15 ottobre 2017 e conclusione entro il 31 marzo /2018 prevedendo un impegno complessivo di 500 ore.

Naturalmente, le attività previste dai vari progetti dovranno essere condotte nel rispetto della normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

A fronte di questo impegno, l’Amministrazione comunale di Cesena coprirà l’indennità a favore dei volontari, per un importo di 300 euro mensili, e provvederà a liquidarla direttamente ai giovani volontari.

Dal canto loro, invece, gli enti che ospiteranno i volontari dovranno garantire tutti gli aspetti organizzativi, il tutoraggio del volontario, la formazione specifica relativa al progetto, ecc.