Cesena, “Quando guidavano le stelle”: il 26 febbraio incontro con Alessandro Vanoli

Biblioteca malatestianaNavigatori e navigazioni nella storia millenaria del Mediterraneo il tema trattato all’aula Magna della Biblioteca Malatestiana

CESENA – “Quando guidavano le stelle: appunti di viaggio” è il titolo della conferenza che lo storico medievista Alessandro Vanoli terrà venerdì 26 febbraio, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana. L’incontro fa parte della rassegna “Viaggi di carta”, promosso dal Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana e dedicato al della mobilità umana nelle sue varie declinazioni e nelle diverse epoche storiche.

Prendendo le mosse dal suo libro “Quando guidano le stelle. Viaggio sentimentale nel Mediterraneo” (uscito per i tipi de Il Mulino nel 2015), Vanoli guiderà il pubblico in un itinerario che guarda alla storia millenaria del Mediterraneo, ma anche al suo difficile presente. Un viaggio che parla di barche, di mare e di coste; di città antiche e di metropoli moderne e soprattutto di un tempo lontano quando le stelle orientavano il cammino

Alessandro Vanoli (Bologna, 1969), è docente di Politica comparata del Mediterraneo all’Università di Bologna (sede di Ravenna) e di Cultura spagnola all’Università Statale di Milano. Storico medievista, si è dedicato in particolare alla storia del Mediterraneo e delle relazioni tra cristiani e musulmani tra l’antichità e l’età moderna.

Ha svolto ricerca presso università e centri scientifici in Germania, Tunisia, Argentina e Spagna. É membro dell’Istituto italiano per l’Africa e l’Oriente (ISIAO), membro dell’associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo (AISG), membro del Consiglio accademico della Maestria ed Diversidad Cultural della Universidad Nacional de Tres Febrero di Buenos Aires (Argentina). Infine, è membro del Comitato Scientifico della rivista Religioni e società.