Cesena, “Qualcuno corre troppo. Il lato oscuro del calcio”

Mercoledì 16 novembre, ore 21, la presentazione del libro di Lamberto Gherpelli nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana

qualcuno-corre-troppo-il-lato-oscuro-del-calcioCESENA – Si parlerà del ‘lato oscuro del calcio’ mercoledì 16 novembre, alle ore 21, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, quando lo scrittore Lamberto Gherpelli presenterà il suo libro “Qualcuno corre troppo” (sottotitolo, per l’appunto, “Il lato oscuro del calcio”) pubblicato da EGA-Edizioni Gruppo Abele. Accanto all’autore, interverranno l’ Assessore alla Cultura e allo Sport del Comune di Cesena Christian Castorri, Roberta Li Calzi dell’Associazione Italiana Calciatori, il coordinatore del Centro regionale antidoping Gustavo Savino e il Mauro Palazzi, specialista di Medicina dello Sport e direttore dell’Unità Operativa di Epidemiologia e Comunicazione dell’Ausl Romagna. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato allo Sport del Comune di Cesena.

Introdotto dalla prefazione del presidente dell’Associazione Italiana Calciatori Damiano Tommasi, il volume di Gherpelli si sviluppa come un vero e proprio libro-inchiesta, che – partendo dai tempi della mitica nazionale di Pozzo fino ai giorni nostri – mette in luce una realtà sconosciuta e drammatica, affrontando i temi del doping e dell’abuso di farmaci nel mondo del calcio, degli effetti sulla salute dei calciatori, degli scandali venuti a galla nel corso degli anni, del muro di omertà che circonda questi fenomeni.
Calciatori noti e meno noti, allenatori e manager spregiudicati o emarginati per le loro denunce, squadre blasonate e compagini semisconosciute sono i protagonisti di un libro scritto “non in odio, ma per il calcio”, come scrive l’autore.

L’evento è aperto a tutti, ma un invito particolare è rivolto alle associazioni sportive e al mondo della scuola.