Cesena: Oltre 400mila euro per le manutenzioni ordinarie sulla segnaletica e gli edifici pubblici

Interventi da eseguire nel 2017

comune-cesenaCESENA – Oltre 400mila euro per le manutenzioni ordinarie da eseguire nel 2017. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato due delibere che prevedono, da un lato, i lavori per il mantenimento di edifici pubblici e cimiteri e, dall’altro, la sistemazione della segnaletica stradale.

La somma più consistente, pari a 247mila euro, è destinata ai vari lavori ordinari individuati per mantenere in efficienza gli edifici ad uso pubblico (cioè sia gli edifici di proprietà comunale, sia quelli presi in affitto per i quali gli accordi con i proprietari prevedono che sia il Comune a farsi carico di questo tipo di interventi) e i cimiteri.

Vario il ventaglio delle manutenzioni considerate, dalle opere edili (per un importo stimato intorno ai 95mila euro) alla tinteggiatura (per circa 24mila euro), fino ai lavori che dovranno essere eseguiti da fabbri, lattonieri, vetrai, falegnami.

“Quella che abbiamo approvata – specificano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi è, naturalmente, solo una stima dei lavori che si eseguiranno nel corso dell’anno per garantire la conservazione, la sicurezza, la funzionalità, l’estetica del patrimonio pubblico. Nel pacchetto vanno, infatti, considerate anche le situazioni particolari e imprevedibili che possono verificarsi. Anzi, si può dire che una parte notevole, se non la più rilevante, delle manutenzioni attuate nell’arco dell’anno riguarda proprio contesti di emergenza e pronto intervento. Per questo, ogni anno il servizio Edilizia Pubblica svolge una serie di sopralluoghi e verifiche prima di redigere la perizia di spesa che si basa principalmente su una valutazione delle opere di manutenzione più ricorrenti. In questo contesto, naturalmente, si conferma preziosa l’opera dei quartieri che, grazie al diretto contatto con il territorio, sono in grado di individuare e segnalare tempestivamente le necessità che emergono Non a caso, anche negli incontri che la Giunta ha appena effettuato con i 12 Consigli di Quartiere, è emersa una serie di bisogni, diversi da quelli già segnalati, che si vanno ad aggiungere a quelli che, come ogni anno, il servizio Edilizia Pubblica redige a seguito di sopralluoghi e verifiche ordinari”.

Ammonta, invece a 174mila euro l’importo previsto per la manutenzione ordinaria della segnaletica stradale. Anche in questo caso, la somma servirà per eseguire lavori di vario genere: rifacimento delle segnaletica orizzontale sulle strade comunali, segnalazione di nuovi stalli per la sosta e modifiche di quelli già esistenti, piccoli interventi di riparazione della segnaletica verticale esistente, sostituzione di cartelli segnaletici ammaorati.