Cesena, nota del Sindaco e del Vicesindaco sulla vicenda del quartiere Novello

comune di Cesena logoCESENA – Riceviamo e pubblichiamo una nota del Sindaco e del Vicesindaco dopo il voto negativo in Regione del consigliere Bertani del M5S: “Ci ha molto stupito leggere oggi sulla stampa le motivazioni che hanno spinto il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Bertani, a votare negativamente alla delibera, proposta dall’Assessore Donini, che stanzia un contributo regionale di 2 milioni di euro per il comparto “Novello”.

Premesso che, naturalmente, ciascun consigliere deve, in Assemblea legislativa Regionale, votare secondo di propri convincimenti, ciò che ci ha colpiti sono i giudizi di Bertani sul progetto di social housing del Novello: il consigliere grillino, infatti, ha liquidato in modo a nostro avviso troppo semplicistico un progetto complesso ed articolato, alla cui definizione si è lavorato per lungo tempo. Non a caso, nel corso degli ultimi anni, il progetto originario ha subito diverse modifiche, proprio in virtù delle mutate condizioni del mercato immobiliare e, soprattutto, della società cesenate a seguito della crisi economica: in modo particolare, facciamo presente a Bertani che, in origine, il social housing non era previsto; fu una precisa scelta di questa Amministrazione quella di convertire tutto il residenziale in alloggi di social housing. Una scelta che orgogliosamente rivendichiamo.

Questo ed altri aspetti avremmo ampiamente illustrato a Bertani se fosse venuto in Comune ad incontrare la Giunta: contatti ce ne sono stati, ma l’incontro non si è concretizzato a causa di un sopraggiunto impegno del Consigliere Regionale. Restiamo comunque disponibili, se e quando vorrà, ad incontrare Bertani ogniqualvolta lo ritenga utile, per questo ed altri progetti che riguardano la città di Cesena.

Ad ogni modo pensavamo che, magari, si sarebbero evitati giudizi su progetti che non conosce, se non in modo superficiale solo grazie al racconto di altri.

Lo ribadiamo: il comparto Novello, grazie al social housing è la risposta cesenate al problema dell’accesso alla casa. Una risposta che non è isolata, ma anzi in rapida diffusione su tutto il territorio nazionale. Per inciso, si tratta della stessa scelta amministrativa che sta portando avanti anche il Sindaco grillino di Parma. Ma chissà perché, per Bertani e per i suoi compagni di partito, sul progetto di Parma i giudizi non sono negativi.”