Cesena: “L’ultima novella del Boccaccio”

Giovedì 22 giugno, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana è in programma una conferenza dedicata all’enigma della morte dell’autore del Decameron

Biblioteca malatestianaCESENA – L’enigma della morte dell’autore del Decameron sarà al centro della conferenza “L’ultima novella del Boccaccio”, in programma per giovedì 22 giugno, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana.

A parlarne saranno il dott. Francesco Maria Galassi (Università di Zurigo) e gli altri studiosi che hanno partecipato al Programma di Paleopatologia “Giovanni Boccaccio”.

In particolare, nel corso dell’incontro saranno illustrati per la prima volta in Italia gli esiti della ricerca storico-medica sulla causa di morte del grande scrittore medievale, presentati per la prima volta lo scorso settembre in una conferenza dell’American Boccaccio Association presso la Duke University.

Il programma dell’incontro in Malatestiana prevede gli interventi del dott. Stefano De Carolis (che parlerà di “Clinica e storia medica dell’idropisia”), del prof. Giovanni Spani del College of the Holy Cross di Worcester, negli Stati Uniti (“Boccaccio, un padre dell’Umanesimo” il titolo della sua relazione), del dott. Emanuele Armocida (che affronterà il tema “Boccaccio e la medicina”) e infine del dott. Francesco Maria Galassi (che si concentrerà su “L’analisi paleopatografica della causa mortis del Boccaccio”).

L’incontro è organizzato dalla Biblioteca Malatestiana, in collaborazione con Orango – curiosi per natura, Associazione Terre centuriate cesenati, Gruppo archeologico cesenate “Giorgio Albano”, Associazione Pro Rubicone.

Ingresso libero.