Cesena, lavori su strade, marciapiedi, fossi, fognature

comune di Cesena logoIn arrivo manutenzioni e opere di sicurezza stradale per 1,5 milione di euro

CESENA – In arrivo opere per quasi un milione e mezzo di euro. A tanto ammonta l’importo degli interventi già appaltati che prenderanno il via a breve (anzi, in alcuni casi, già avviati).

“Nella maggior parte dei casi – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – si tratta di manutenzioni straordinarie su strade, marciapiedi, fossi, fognature. Per molti di questi eravamo già pronti a intervenire lo scorso anno, ma abbiamo dovuto rallentare la tabella di marcia per non sforare il tetto dei pagamenti fissato dal Patto di Stabilità. Un rinvio che ci è pesato particolarmente, perché si tratta di lavori necessari per garantire il mantenimento del nostro patrimonio infrastrutturale e sappiamo bene che più si tarda, più le riparazioni diventano complesse e costose. Per fortuna, ora la situazione si è sbloccata e possiamo mettere subito mano al programma di lavoro”.

Entrando nel dettaglio, è imminente l’avvio dei lavori di sistemazione dei tratti ammalorati di varie strade urbane ed extraurbane. Fra le strade urbane che finiranno sotto i ferri (importo complessivo 300mila euro) ci sono via Tunisi, via Viareggio, via Verghereto, via Balze, via Isei e via Lazio. Asfaltature in vista, per un importo di 265mila euro, anche nelle seguenti strade extraurbane: via Ovada (con annesso parcheggio), via Mariana, via Calisese, via Chiesa di Martorano. Altri 165mila euro serviranno per altri interventi urgenti su varie strade comunali, mentre con 81mila euro si metterà mano a sistemare i fossi stradali più bisognosi di manutenzione.

Fra gli altri lavori stradali già appaltati e, quindi, di imminente avvio, il rifacimento dei marciapiedi di viale Carducci (da via Trento a via Fiume, per un importo di 95mila euro) e di via Benedetto Croce (10mila euro), l’asfaltatura della banchina di via Castiglione (40mila euro, la sistemazione della banchina di via San Giorgio (nel tratto compreso fra le vie Melona e Parataglio, con una previsione di spesa di circa 23mila euro), la sistemazione della pista ciclabile di via Dismano (nel tratto fra via Zavaglia e la rotonda 8 marzo, per un costo previsto di 43.000 euro).

A completare il quadro delle manutenzioni, il rifacimento rete fogna bianca di via Saludecio (per un importo di 15mila euro) e una serie di interventi di ricostruzione in tratti di fognatura bianca in via Ugo Foscolo, via Levanto, via Polesine, via S.Vittore, che complessivamente ammontano a circa 100mila euro.

Accanto a questo intenso programma di manutenzioni, sono già stati appaltati – per un importo complessivo di circa 350mila euro – alcuni interventi richiesti dai Quartieri per migliorare la sicurezza stradale. Fra essi compaiono la realizzazione di attraversamenti pedonali protetti in via Canonico Lugaresi e via Assano, la messa in sicurezza del sottopasso pedonale in via del Mare, la realizzazione di un marciapiede in via XXV Aprile (all’altezza dell’intersezione con Via Vigne), la modifica del parcheggio in via F.lli Cervi, l’installazione del guard rail in via Montebellino e, infine, la messa in sicurezza dell’uscita dalla pista ciclabile nell’incrocio fra la via Cervese e la via Montaletto.