A Cesena la presentazione del libro “Namastè Durga” di Massimo Orlando

comune di Cesena logoDomenica 15 maggio alle ore 16 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana

CESENA – Domenica 15 maggio, alle ore 16, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana, l’Associazione Apeiron Onlus organizza la presentazione del libro “Namastè Durga”, firmato da Massimo Orlando, edito da Gruppo Albatros Il Filo.

Il volume racconta l’incontro avvenuto nel 2010 con Durga, una bambina di 12 anni che Massimo Orlando ha conosciuto per caso durante un viaggio in Nepal per fare trekking. Quando la incontra, la piccola era diretta all’ospedale di Nepalganj per ricevere cure a causa di una probabile disfunzione cardiaca. Dopo pochi mesi Orlando torna a cercarla perché in Italia erano disposti a operarla, ma la ricerca è complicata perché conosce solo il suo nome l’unica traccia in suo possesso è una fotografia.

La presentazione del libro sarà l’occasione anche per raccontate le attività dell’associazione Apeiron in Nepal.

Massimo Orlando (classe 1943), veneto d’origine e milanese d’adozione, è stato dirigente d’azienda, consulente gestionale e docente di economia e finanza.

Appassionato di alpinismo , nel 1983 ha scalato due volte il K2 e ha partecipato a varie spedizioni in Tibet, Mongolia e Nepal. Proprio in Nepal ha incontrato la piccola Durga e nel suo ricordo, da allora, si occupa del progetto “West Nepal”, finalizzato alla soluzione di casi di cardiopatie congenite presenti nel distretto di Kalikot. E’ stato coautore con il fotografo Franco Laffi della monografia “K2 la montagna degli italiani” (Mursia 1988).