Cesena con la pista di via del Mare concluso il progetto di ricucitura della rete ciclabile

Pista ciclabile via Mare aprile 16Nei giorni scorsi si è svolto il simbolico taglio del nastro

CESENA – Ciclisti e pedoni più sicuri via del Mare e via Puglie, grazie a una serie di opere appena realizzate: piste ciclabili, attraversamenti pedonali, marciapiedi. Nei giorni scorsi si è svolto il simbolico taglio del nastro: presenti, fra gli altri, il Sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi, l’onorevole Enzo Lattuca, il Presidente del quartiere Fiorenzuola Gianni Ceredi.

Entrando nel dettaglio, l’intervento eseguito ha visto la costruzione di una pista ciclabile lunga 270 metri nel tratto di via del Mare che corre dal sottopasso Case Frini a via Maratona e di piste ciclabili a senso unico sulle banchine nel tratto successivo della via, compreso fra la rotonda dello Stadio e la rotonda San Pietro. Si è provveduto, inoltre, a verniciare il segmento di pista di circa 150 metri, già realizzato fra via Maratona e la rotonda dello Stadio. A completare il quadro, la costruzione della pista ciclabile e del marciapiede anche in via Puglie e di nuovi attraversamenti ciclabili sulla rotonda dello Stadio.

“Con i 625 metri di nuove piste qui realizzati – riferiscono il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Maura Miserocchi – mettiamo finalmente in connessione il percorso ciclabile Cesena – Cesenatico, che arriva al sottopasso Case Frini, con il tratto urbano della Via Emilia, creando così un collegamento continuo e sicuro per chi va in bicicletta fra la zona ‘mare’ e il centro”.

“Ma, soprattutto – proseguono Sindaco e Assessore – questo è l’ultimo tassello di quel progetto più ampio che abbiamo avviato negli anni scorsi per risolvere i “buchi neri” sulla la rete ciclabile esistente e, così, dare continuità e sicurezza a tutti gli itinerari di collegamento fra la prima periferia e il centro cittadino, così come richiesto anche dai cittadini e dalle associazioni”.

Avviato nel 2014, il progetto è costato complessivamente 750mila euro, di cui 450mila finanziati dall’assessorato all’Ambiente e Riqualificazione Urbana della Regione Emilia Romagna.

Tredici gli interventi realizzati. Oltre a quelli appena conclusi in via del Mare e via Puglie, si è messo mano a:

tratto all’intersezione fra il Ponte del Risorgimento, Via IV Novembre, Via Battisti e Piazzale Risorgimento
tratto all’intersezione fra Via Cavour, Corso Sozzi, Viale Carducci, Viale Finali
Tratto di Via Subborgo Comandini, da Viale Bovio a sottopasso ferroviario
Tratto da Via Bonci a Via Cattolica (attraversamento Via Farini e tratto in Via Pesaro)
Tratto di Via Savio, da Via Po a Via Isonzo
Tratto da Via Savio a Via Bonci (Via Isonzo, Via Tagliamento, Via Adige)
Tratto di via Coppi
Tratto di Viale Europa, da Rotonda Panatlhon a Via Quasimodo
Pista ciclabile a Pievesestina da Via della Cooperazione a Via Zavaglia
Verniciatura pista ciclabile Via Savio (da Rotonda Via ancona a Via Romea)