Cesena: “La nuova sede del Commissariato al Caps è un regalo per l’intera città”

Dal Sindaco Lucchi la soddisfazione per l’importante risultato e il ringraziamento a chi si è impegnato per raggiungerlo

comune-cesenaCESENA – Un vero “regalo collettivo”: così il Sindaco Paolo Lucchi definisce l’inserimento nel programma dei lavori del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Lombardia e l’Emilia-Romagna dell’intervento di adeguamento del Caps per consentire il trasferimento al suo interno del Commissariato di Polizia di Cesena. All’indomani della comunicazione della notizia da parte dell’onorevole Enzo Lattuca e dopo che il Questore di Forlì- Cesena Loretta Bignardi ha presentato il progetto per la nuova struttura, il Sindaco di Cesena esprime grande soddisfazione per l’importante traguardo, ricordando come la nuova sede del Commissariato sia un elemento indispensabile per rafforzare le condizioni di sicurezza della città, e rivolge un ringraziamento a tutti quelli che, in questi anni, si sono impegnati, a fianco dell’Amministrazione e del Consiglio comunale di Cesena, per poterlo raggiungere: il Prefetto di Forlì-Cesena Fulvio Rocco de Marinis, il Questore Loretta Bignardi e il suo predecessore Salvatore Sanna, l’onorevole Lattuca e la Senatrice Mara Valdinosi. Lo fa con una lettera indirizzata a tutti loro. Ma la missiva è indirizzata anche alle donne e agli uomini del Commissariato di Cesena, a cui la trasmetterà tramite il Vice Questore Michele Pascarella, consegnandogliela in un incontro già fissato per lunedì 19 dicembre.

Di seguito il testo integrale della lettera:

Gentilissimi,
come ci ha comunicato l’Onorevole Enzo Lattuca, a seguito del via libera dell’Agenzia del Demanio, il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Lombardia e l’Emilia-Romagna ha appena inserito ufficialmente nel programma dei lavori del 2016, con priorità alta, il finanziamento dell’intervento necessario per la realizzazione del Commissariato della Polizia di Stato della nostra città, all’interno dell’area demaniale nella quale è già collocata la sede del Centro Addestramento della Polizia di Stato di Cesena.
Si tratta di una notizia di grande importanza per il nostro territorio: una sorta di “regalo collettivo”, indispensabile per dar forza a quelle esigenze di sicurezza che, anche in questi giorni, le indagini statistiche pubblicate dai media hanno posto al centro dell’attenzione dei cittadini e di ognuno di noi.
Sappiamo bene, infatti, come la attuale sede del Commissariato di Cesena, collocata in palazzine di proprietà privata originariamente destinate a residenza, da sin troppo tempo risulti fortemente inadeguata ed insufficiente per l’attività del Commissariato e sia, inoltre, fortemente onerosa per lo Stato.
Per questo, il Consiglio Comunale di Cesena che nel 2013 aveva affrontato i diversi aspetti relativi alla sicurezza dei cittadini, approvò una deliberazione recante “Indirizzi in materia di sicurezza del territorio”, che faceva espresso riferimento alla ipotesi di una nuova e più adeguata collocazione del Commissariato di Cesena nell’area del CAPS.
Per questo obiettivo si è operato con un costante lavoro di squadra in questi anni, grazie all’impegno diretto di tutti i livelli istituzionali del nostro territorio – a partire dal Prefetto Fulvio Rocco de Marinis, al quale si deve l’incontro fondamentale di coordinamento degli interventi, svoltosi nell’aprile scorso; dal Questore Loretta Bignardi, che, da poco giunta nella nostra Provincia, ha immediatamente individuato come una priorità la difficile situazione logistica di Cesena; dal precedente Questore Salvatore Sanna, che durante la sua permanenza nella nostra Questura ha dedicato al tema sempre un’attenzione molto alta; dall’Onorevole Enzo Lattuca e dalla Senatrice Mara Valdinosi, che in questi mesi hanno seguito la vicenda con grandissima attenzione – e con una grande sensibilità e solerzia degli organi statali interessati, in particolare Agenzia del Demanio (con l’intervento del Direttore nazionale, Roberto Reggi) e Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche.
Grazie a questo, sarà quindi possibile veder concretizzato a breve il progetto predisposto dal Servizio Tecnico Logistico e Patrimoniale della Polizia di Stato “Lombardia – Emilia-Romagna”, che prevede la realizzazione del nuovo Commissariato di Cesena all’interno del nostro Caps.
Sappiamo tutti bene che ora servirà anche un impegno collettivo per garantire una rapida esecuzione delle opere. Ma oggi, certo che le stesse siano state finalmente finanziate, non posso che ringraziarvi a nome di tutti i cesenati per il vostro grande impegno, indispensabile per raggiungere un obiettivo così importante per gli operatori di Polizia e per la città di Cesena.

Il Sindaco
Paolo Lucchi