Cesena, la Biblioteca Malatestiana svela il suo programma 2016

comune di Cesena logoE’ un vero e proprio cartellone ricco di appuntamenti di alto livello culturale il programma di iniziative messo a punto dal Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana per il 2016

CESENA – La presentazione ufficiale dei principali appuntamenti in calendario si è tenuta questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui sono intervenuti l’Assessore alla Cultura Christian Castorri, il Presidente del Comitato Andrea D’Altri e Valentina Orioli, componente anch’essa del Comitato Scientifico.

Come è stato anticipato durante la conferenza stampa, da gennaio prenderanno il via due cicli di incontri: il primo dedicato all’eccellenza della Malatestiana stessa e dei testi in essa conservati; il secondo ai viaggi e al significato del viaggio nelle varie epoche storiche.

Ma già nei prossimi giorni sono in programma due importanti appuntamenti che anticipano i temi delle rassegne.

Giovedì 10 dicembre, alle ore 17.30 nell’ Aula Magna della Biblioteca Malatestiana lo scrittore Carmine Abate presenta “La felicità dell’attesa”, appena uscito. Al centro del libro la la saga della famiglia Leto, che abbraccia quattro generazioni, più di un secolo di storie e tre continenti. Come “La collina del vento” era la storia di una famiglia che rimane e resiste, così “La felicità dell’attesa” racconta i destini – più che mai attuali – di quanti lasciarono le sponde del Mediterraneo per cercare fortuna altrove, approdando nella “Merica Bona”: una terra dura eppure favolosa, di polvere e grattacieli, sfide e trionfi.

L’incontro con Abate costituisce l’anteprima del progetto Viaggi di Carta, che partirà a gennaio.

Il 12 e il 13 dicembre, invece, si terranno le “Giornate del Manoscritto” dedicate alla conservazione e alla valorizzazione dei manoscritti malatestiani.

Tre gli appuntamenti principali nel corso della due giorni.

Sabato 12 dicembre, alle ore 11.00 si farà il punto sul progetto di restauro dei codici, e saranno presentati i 18 manoscritti restaurati nel corso del 2015 grazie a 12 sponsor (importo complessivo circa 15mila euro). E’ proseguito così il progetto intrapreso su impulso dell’associazione Amici della Biblioteca Malatestiana nel 2014 che aveva già portato al restauro di una quindicina di manoscritti.

All’incontro, presieduto dal Presidente del Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana Andrea Daltri, parteciperanno il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, l’Assessore alla Cultura Christian Castorri, la Dirigente del Settore Biblioteca Malatestiana Cultura e Turismo Elisabetta Bovero e la responsabile Servizio Conservazione Biblioteca Malatestiana Paola Errani. Ma, soprattutto, interverranno i cittadini, le associazioni e le aziende cesenati che hanno contribuito ai restauri

Nel pomeriggio, alle ore 17.00 sarà, invece, presentato il rinnovato “Catalogo aperto dei Manoscritti Malatestiani, che torna on line dopo sostanziose modifiche grafiche e strutturali.

Nel programma delle Giornate del Manoscritto è inserito anche l’appuntamento di domenica 13 dicembre alle ore 10.30, con la conferenza di franco Dell’Amore dedicata a “Il patrimonio musicale della Malatestiana. Un percorso visivo e sonoro tra Medioevo e Rinascimento”. L’evento, inserito nel programma del “Viaggio tra i tesori della Malatestiana”, è a cura dell’Associazione Amici della Malatestiana.