Scalda i motori “Cesena in Fiera” (23-26 giugno)

logo-comune-cesenaRicco il programma culturale nei quattro giorni tra libri, musica, mostre, incontri. Lucchi e Dionigi: “Evento sentitissimo dalla città”

CESENA – Ai nastri di partenza Cesena in Fiera, uno degli eventi più amati da romagnoli e non che, in occasione delle celebrazioni di San Giovanni, Santo patrono della città malatestiana, dal 23 al 26 giugno anima il centro storico della città.

Tra musica, cultura, shopping, gastronomia e un pizzico di magia, non si poteva desiderare un inizio migliore per un’estate che prende il via all’insegna del divertimento e della convivialità Made in Romagna.

Il taglio del nastro è previsto per giovedì 23 giugno alle ore 19 in Piazza Almerici con il sindaco Paolo Lucchi.

Si rinnova il tradizionale appuntamento con la fiera di San Giovannirimarcano il Sindaco Lucchi e l’Assessore Tommaso Dionigi -. Un appuntamento che affonda le radici nei tempi più antichi, e che ancora oggi è sentitissimo dall’intera città. Ad attestarlo non solo la grande affluenza che contraddistingue i giorni della manifestazione, ma anche la ricchezza di iniziative proposte al suo interno dagli operatori economici del centro storico, dalle associazioni culturali, dal mondo del volontariato, che in questo modo hanno voluto e saputo essere protagonisti in prima persona di questa grande festa popolare, che a Cesena apre le porte all’estate”.

Cesena in Fiera cresce e prosegue il positivo rapporto di collaborazione con il Comune di Cesenaafferma Renzo Piraccini, presidente di Cesena Fiera – Gastronomia, cultura, tradizioni, musica e spettacoli sono gli ingredienti di questo evento nel cuore dei cesenati e non solo, il cui filo conduttore è la convivialità e la voglia di stare insieme”.

Tra gli eventi culturali, giovedì alle ore 17 nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, appuntamento con la tradizione con la presentazione del libro “La Fiera di San Giovanni a Cesena” di Paolo Turroni, un’opera che racconta non solo la figura storica del Battista, ma anche miti, leggende e costumi della notte più magica dell’anno. Presentato dalla giornalista Elide Giordani, oltre all’autore, intervengono l’Assessore alla Cultura Castorri e Marzio Casalini, editore del Ponte Vecchio.

Sempre sul fronte della cultura, sabato 18 giugno alle ore 21 nella Chiesa di Santa Maria delle Osservanze anteprima in musica con la Rassegna Nazionale di Canto Corale organizzata dalla Corale Polifonica Alio Modo Canticum di Cesena, con due formazioni ospiti: l’Insieme Vocale Tourdion di Arezzo e il Gruppo Polifonico “Sardos in su coro”.

Per chi ama la classica, da non perdere anche la rassegna “Il Conservatorio suona in città” in programma fino al 30 giugno e organizzata dal Conservatorio di Musica B. Maderna di Cesena insieme alle scuole musicali di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini.

Ancora cultura con la mostra organizzata dalla Diocesi “I volti della Misericordia”, dedicata al tema del giubileo, che ha inaugurato lunedì 20 giugno a Palazzo Ghini. Sempre per la Festa della famiglia Diocesana, incontro con Beatrice Fazi, attrice della nota serie televisiva Un Medico in Famiglia, che giovedì 23 giugno alle 21, nel chiostro di San Francesco, presenta il suo libro “Un cuore nuovo”.

Aria di cultura anche al Vicolo Interior Design con la mostra “Eroi Barbari” di Gian Antonio Ruggeri, in programma fino al 2 luglio.

Tutto dedicato ai più piccoli il programma messo a punto dalla nuova libreria Viale dei Ciliegi 17 in occasione della Fiera: con libri, giochi didattici e di società, arte e tanta creatività.

Questo e molto di più all’interno di una kermesse che mette in campo numerosi tra ambulanti, punti di ristoro e locali coinvolti, con un programma di spettacoli e proposte gastronomiche per soddisfare tutti i gusti.