Cesena: domenica 4 febbraio al via i lavori in notturna sulla rotonda Colajanni

L’intervento fa parte del progetto di Hera per il potenziamento delle reti di Pievesestina e il collegamento con il depuratore centrale. La mappa dei cantieri aperti nella zona

Comune di CesenaCESENA – Nella serata di domenica 4 febbraio prenderanno il via i lavori – a cura della ditta Coromano – di scavo e posa delle tubature di fogna e gas nella zona della rotonda Colajanni e di via del Commercio a Pievesestina. Fino all’8 febbraio i lavori interesseranno la rotonda Colajanni e si svolgeranno in orario notturno (dalle ore 22 alle ore 6) per ridurre il più possibile i disagi alla circolazione. Durante l’attività di cantiere, infatti, il transito sulla rotonda avverrà con un senso unico alternato, regolato con movieri.

Dall’8 febbraio l’intervento si sposterà in via del Commercio, dove il cantiere sarà operativo in orario diurno (7.30-18). In questa fase, l’intera via del Commercio sarà interessata da un senso unico alternato con semaforo. Infine, si interverrà sull’incrocio fra via del Commercio e via San Giuseppe, e anche in questo caso è previsto che i lavori vengano eseguiti in notturna.

La conclusione delle opere è prevista entro marzo 2018, meteo permettendo.

Questo intervento rientra nel progetto più complessivo avviato nel dicembre 2016 da Hera per collegare Pievesestina al depuratore centrale di Cesena, e che prevede anche il potenziamento delle reti di acqua e gas nella frazione.

Nel frattempo, sempre nell’ambito di questo progetto, l’impresa Cooperativa Braccianti Riminesi (CBR), altra appaltatrice in ATI, prosegue i lavori di scavo e posa di due condotte per potenziamento reti (fogna nera e rete gas) che interesseranno la via Merloni (fino a rotonda via della Cooperazione), poi la zona dell’incrocio via Civinelli, e infine l’attraversamento di via Rondani. L’ultimazione di questi tratti è prevista entro la fine febbraio, sempre salvo imprevisti meteo.

La CBR è impegnata anche nei lavori, iniziati il 15 gennaio scorso, in via Calcinaro (lungo un tratto di strada di circa 1200 metri, dall’incrocio con via Cerchia di Martorano fino ad oltrepassare incrocio con via Boscone). Qui l’intervento riguarda la posa di una condotta fognaria a gravità, che andrà poi a collegarsi con l’impianto di depurazione di Martorano, e la bonifica di alcuni tratti di acquedotto con relativi allacci ai fabbricati esistenti.

A causa della presenza del cantiere, si è reso necessario istituire un senso unico alternato regolato da semaforo /movieri. In questo caso, i lavori dovrebbero concludersi a fine aprile, salvo imprevisti.