Cesena, Dialoghi sulla Legalità

Incontro legalità AgrariaApplausi al Procuratore Sottani dagli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “G. Garibaldi”

CESENA – E’ stato un confronto serrato, fitto di domande e risposte, quello a cui hanno dato vita nei giorni scorsi i ragazzi dell’Istituto  Tecnico Agrario “G. Garibaldi” e il Procuratore della Repubblica di Forlì-Cesena Sergio Sottani. All’’iniziativa, che rientrava nell’ambito dei Dialoghi sulla Legalità, scaturiti dalla collaborazione fra le scuole superiori di Cesena e il Comune, hanno partecipato circa 140 studenti di sei classi quarte e quinte, accompagnati dai loro insegnanti. Presenti anche il Dirigente scolastico Camillo Giorgi, l’ Assessore alla Scuola Simona Benedetti e il Sindaco Paolo Lucchi.

“I ragazzi – riferisce il Sindaco – si sono rivelati molto coinvolti e con le loro domande hanno sollevato questioni di rilievo, dai tempi della giustizia al modo di insegnare la legalità nelle scuole, dal tema della legittima difesa alle norme che regolano il web. E hanno dimostrato di essere attenti e informati, facendo riferimento alla recente intervista al figlio di Riina, agli attentati a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, all’assassinio di Peppino Impastato.

Dal canto suo, il Procuratore Sottani ha fornito risposte argomentate, piene di esempi concreti e di citazioni di esperienza professionale vissuta, e lo fatto in modo appassionato e coinvolgente, strappando ripetutamente applausi convinti sia agli studenti che ai professori. Il messaggio che è passato è quello della cultura della legalità come garanzia di partire tutti alla pari e della necessità di difendere i valori e il rispetto delle regole come condizioni essenziali perché una società funzioni bene”.