Cesena, in programma la costituzione del Comitato cittadino per l’Ospedale

Prima riunione prevista entro la metà di giugnoospedale cesena

CESENA – L’Amministrazione comunale di Cesena ha gettato le basi per costituire il Comitato cittadino per l’ospedale di Cesena, secondo quanto proposto dal Sindaco Paolo Lucchi il 25 maggio scorso, durante la seduta della IV Commissione dedicata alle prospettive future del Bufalini. Infatti, la Giunta, riunitasi oggi, ha approvato la delibera che mette in moto le procedure per creare il tavolo di confronto a cui affidare il compito di valutare l’ipotesi di realizzare un nuovo ospedale in sostituzione di quello attuale.

L’obiettivo è quello di convocare la prima seduta entro la metà di giugno e poi proseguire a riunirsi con cadenza regolare – indicativamente ogni 15 giorni – per analizzare ed evidenziare bisogni, esigenze e prospettive future dell’ospedale cittadino, in modo da avere un quadro conoscitivo completo su cui imperniare il successivo confronto con tutti i cesenati. Infatti, sulla base del macro-progetto scaturito dai lavori del Comitato cittadino per l’Ospedale di Cesena, a settembre sarà avviato un ciclo di incontri nei singoli Quartieri, per proseguire il dibattito con la cittadinanza.

Una scelta strategica di tale portata – spiega il Sindaco Lucchi – non può che essere frutto di un confronto trasparente e partecipato, con il coinvolgimento più ampio possibile. La costituzione del Comitato va appunto in questa direzione: saranno chiamati a partecipare rappresentanze dei professionisti sanitari, dei sindacali e del mondo delle imprese, del volontariato e dell’associazionismo, della scuola e dell’Università, dei quartieri, delle forze politiche. E mi preme specificare che questo passaggio non rappresenta un’accelerazione al percorso per il nuovo Ospedale, come qualcuno ha suggerito. In realtà si tratta della naturale conseguenza delle affermazioni fatte mercoledì scorso in Commissione. Affermazioni che hanno trovato la condivisione della gran parte delle forze politiche. Il percorso che stiamo avviando ci permetterà di collocarci a pieno titolo nel confronto in atto sulla riorganizzazione sanitaria dell’AUSL Romagna, oltre che a decidere gli indirizzi per la costruzione di un nuovo ospedale. In particolare, l’eventuale decisione di andare verso una nuova struttura  dovrà essere assunta prima che diventino operativi i nuovi strumenti di riorganizzazione sanitaria della nostra AUSL , la cui approvazione dovrà avvenire entro la fine del 2016. E’ fondamentale, dunque, mettersi attorno a un tavolo quanto prima”.

Sulla base della delibera approvata questa mattina, il Comitato cittadino per l’Ospedale di Cesena sarà composto da:

  • Il Sindaco di Cesena (o suo delegato), che presiederà il comitato;
  • Massimo 2 Consiglieri comunali per ogni gruppo consigliare; (Pd, Libera Cesena, Movimento 5 Stelle, Cesena Siamo Noi)
  • 1 rappresentante per ogni organizzazione Sindacale (Cgil, Cisl, Uil)
  • 1 rappresentane per professione sanitaria (tra gli altri, Anaao-Assomed, Nursing up, Anpo)
  • 1 rappresentante per ogni ordine professionale (medici, farmacisti e veterinari)
  • 1 rappresentane per ogni associazione di volontariato (Assiprov, Coordinamento comunale del volontariato, Comitato consultivo misto)
  • 1 rappresentante per ogni associazione di impresa (Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Agci, Confcooperative, Legacoop, Rete PMI, Unindustria)
  • 1 rappresentante degli studenti per ogni consiglio d’istituto delle scuole superiori di Cesena
  • 1 rappresentante della Consulta degli Universitari
  • I Presidenti dei 12 Quartieri.

Oltre ai membri effettivi, è prevista anche la figura degli uditori, che potranno assistere ai lavori del Comitato previo accreditamento. In questo modo si consentirà il coinvolgimento anche dei rappresentanti delle forze politiche non presenti in Consiglio Comunale e dell’associazionismo non ricompreso nella delibera.