“Cesena, città d’acqua”, conferenza del direttore dell’Archivio di Stato Gianluca Braschi

Sabato 10 dicembre, ore 17, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana

Biblioteca malatestianaCESENA – “Cesena, città d’acqua” è il titolo della conferenza, che Gianluca Braschi direttore dell’Archivio di Stato di Forlì e Cesena terrà sabato 10 dicembre, alle ore 17, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana.
Sarà l’occasione per scoprire il ruolo di fiumi torrenti e canali nella storia di Cesena.
Le acque sono normalmente alla base degli insediamenti urbani e modellano fortemente le città. Ciò è valido soprattutto per Cesena bagnata da un fiume, da un torrente e, nei tempi passati, circondata da numerosi canali sfruttati in particolare per macinare il grano e produrre farina, e quindi fondamentali per l’approvvigionamento idrico e alimentare. Passando in rassegna le varie ricerche effettuate in archivio e riassemblando i documenti e la cartografia storica conservate presso l’Archivio di Stato sarà presentata una sorta di mostra virtuale: un percorso documentario e di ricerca volto ad illustrare il particolare rapporto fra Cesena e i suoi corsi d’acqua. La scelta di questo tema si pone in linea con l’indicazione del Mibact di dedicare le Giornate Europee del Patrimonio 2016 alla commemorazione dell’alluvione di Firenze del 1966 e del suo grande impatto sui patrimonio culturale della città.
Al termine è prevista una visita all’Archivio di Stato.
L’incontro si inserisce nel ciclo di conferenze “Archivio di Stato di Cesena Una risorsa da valorizzare”, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena e dall’Archivio di Stato con la collaborazione di alcune delle principali associazioni culturali cesenati.