Cesena, attivo il nuovo sottoportale per la Polizia Municipale

Alfa-Romeo-Polizia-MunicipaleDai dati pubblicati la fotografia dei comportamenti scorretti sulle strade di Cesena

CESENA – Cesenadialoga.it si arricchisce di una nuova sezione: è on line da oggi il sottoportale dedicato all’attività della Polizia Municipale, che mette a disposizione un ampio ventaglio di dati, soprattutto per quanto riguarda le contravvenzioni.

Il sottoportale – consultabile all’indirizzo http://www.cesenadialoga.it/index.php/polizia-municipale/ – è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa che ha visto l’intervento del Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e del Comandante della Polizia Municipale Giovanni Colloredo.

In apertura della sezione compare una mappa che illustra, strada per strada, la distribuzione delle multe elevate nel territorio cesenate nel corso del 2015. L’intento è di mostrare le aree della città con maggior incidenza di infrazioni al Codice della Strada, per favorire lo sviluppo di comportamenti virtuosi da parte degli automobilisti, che così otterranno un duplice vantaggio: eviteranno la contravvenzione e, soprattutto, contribuiranno a rendere più sicure le nostre strade.

Su ogni strada compare un bollino di colore diverso, a seconda del numero di infrazioni registrate: il bollino verde indica fino a 5 contravvenzioni, il bollino giallo da 5 a 200, quello rosso da 200 a 400, infine quello blu segnala oltre 400 contravvenzione.

Le strade cesenati a fregiarsi del bollino blu sono 16. Si tratta di:

1. Viale Carducci 428 contravvenzioni

2. Via Mura Valzania 428 contravvenzioni

3. Via Cervese 468 contravvenzioni

4. Via Morellini 468 contravvenzioni

5. Via Brunelli 530 contravvenzioni

6. Via Angeloni 530 contravvenzioni

7. Via Strinati 592 contravvenzioni

8. Viale Mazzoni 601 contravvenzioni

9. Via Tiberti 683 contravvenzioni

10. Piazza Liberta’ 826 contravvenzioni

11. Piazzale Giommi 1136 contravvenzioni

12. Viale Ghirotti 2171 contravvenzioni

13. Corso Garibaldi Giuseppe 4458 contravvenzioni

14. Via Marchesi Romagnoli 6339 contravvenzioni

15. Via Battisti 7279 contravvenzioni

16. Via Ugo La Malfa (Ss.9) 17961 contravvenzioni

Ma quali sono le infrazioni più diffuse sulle strade cesenati?

Un grafico fotografa la situazione registrata nel 2015. Da esso risulta che il maggior numero di infrazioni – esattamente 26.935 – riguarda il mancato rispetto dell’articolo 7 (che si riferisce alla regolamentazione della circolazione nei centri abitati: divieti di sosta, fermata, dischi orari scaduti, parcometri scaduti, transiti abusivi, transiti in Ztl compreso Icarus, obblighi di svolta, circolazione contro-senso, ecc.); 17.955 sono state, invece, le contravvenzioni elevate per superamento dei limiti di velocità (articolo 142). Al terzo posto in questa classifica (ma sensibilmente staccate) ci sono le 11716 multe per sosta scorretta, regolata dall’articolo 157 (sosta sulle strisce blu senza aver pagato, mancata esposizione del disco orario, sosta non parallela al margine destro della carreggiata, senza lasciare spazio per i pedoni, ecc.). Le contravvenzioni per patente scaduta (articolo 126) sono state 1295, mentre quelle per irregolarità legate ai documenti di circolazione (compresa mancata copertura assicurativa), regolate dall’articolo 180, sono state 819.

Le elaborazioni fornite dal Comando della Polizia Municipale rivelano, poi, che il momento più critico della giornata per il rispetto del Codice della strada è nella tarda mattinata: il picco delle contravvenzioni elevate nel 2015, infatti, si concentra fra le 10 e le 12. Un’altra impennata si registra fra le 17 e le 18.

Dai dati pubblicati sul portale emerge, inoltre, che sono sempre di più i cesenati che chiedono l’intervento della Polizia Municipale per sanzionare comportamenti stradali scorretti (dal classico passo carraio ostruito all’auto parcheggiata sulla pista ciclabile, ecc). Se nel 2013, infatti, le richieste di intervento sono state 3003, nel 2015 se ne sono contate 3408, con un incremento del 13,4%