Cesena, Abbonamenti gratuiti per lo Stadio

La risposta del Vicesindaco Battistini all’interpellanza del consigliere Valletta

logo-comune-cesenaCESENA –  Riceviamo e pubblichiamo le risposte fornite dal Vicesindaco Carlo Battistini all’interpellanza del consigliere Vittorio Valletta di Cesena Siamo Noi riguardo agli abbonamenti gratuiti per l’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena riservati ai Consiglieri Comunali:

1) Da quanti anni il contratto di concessione per l’utilizzo dello stadio cittadino prevede la concessione di abbonamenti gratuiti all’Amministrazione Comunale?
Sin dal 2005 il contratto prevede un numero di tessere omaggio da concordare, a favore dell’Amministrazione, ed anche l’attuale contratto vigente, Rep.n.219.036 del 23/06/2011, contiene tale previsione all’art.10, anche con la disponibilità di posti gratuiti in tribuna per le personalità eventualmente ospiti dell’Amministrazione Comunale.

2) Da quanti anni gli abbonamenti gratuiti di cui sopra vengono concessi ai Consiglieri Comunali?
L’attuale Amministrazione prevede le tessere per i consiglieri comunali dal 2009.

3) Quanti siano i Consiglieri comunali nelle ultime sette stagioni sportive che hanno fatto richiesta di utilizzo di tali abbonamenti?
Sono sempre quelli già comunicati, nominativamente, nell’accesso agli atti dello stesso consigliere Valletta del luglio 2015.
30 nel 2009 – 2010
30 nel 2010 – 2011
30 nel 2011 – 2012
29 nel 2012 – 2013
8 nel 2013 – 2014
15 nel 2014 – 2015
10 per l’attuale stagione
Il numero può non essere definitivo in quanto non vi è un termine per la richiesta; inoltre l’elenco potrebbe anche aver subìto variazioni per comunicazioni di rinuncia intercorse direttamente tra gli interessati e l’AC Cesena.

4) Per quale motivo l’Amministrazione Comunale individua i Consiglieri comunali come beneficiari di tali abbonamenti gratuiti?
Il Consiglio Comunale è l’organo rappresentativo della città di Cesena, proprietaria dello stadio.

5) L’Amministrazione Comunale intende individuare diversamente i beneficiari di tali abbonamenti gratuiti, ad esempio gli studenti più meritevoli delle scuole medie e superiori cesenati?
Relativamente agli studenti della città già da tempo l’AC cesena riserva una promozione speciale (gratuità) per alcune categorie di studenti alla quale il comune partecipa contribuendo alla veicolazione dell’informazione nelle scuole.

6) L’Amministrazione Comunale intende prevedere per la prossima stagione sportiva 2016-2017 forme di concessione rivolte ad una platea più estesa di cittadini, ad esempio attraverso numerosi biglietti omaggio in luogo di 15-20 abbonamenti?
L’Amministrazione, allo stato attuale, non prevede di rivedere il contratto con l’AC Cesena e quanto in esso previsto, né di modificare la prassi adottata. Eventuali richieste saranno prese in considerazione.