Casa Artusi protagonista a Terra Madre Salone del Gusto ospite di Slow Food Emilia-Romagna e della Regione

mariette-casaartusi-saloneFORLIMPOPOLI (FC) – Grande successo per la partecipazione di Casa Artusi a Terra Madre Salone del Gusto, la cinque giorni di enogastronomia appena conclusa a Torino.

Parecchi i curiosi che domenica 25 settembre si sono fermati nello stand di Slow Food Emilia-Romagna (Parco del Valentino) dove era ospitato il centro di cultura gastronomica per prendere parte all’appuntamento “Cucina di Casa e di recupero” organizzato dalle condotte Slow Food Cesena, Forlì e Rimini in abbinamento al Parco delle Foreste Casentinesi.
salone-slow-mariette-casa-artusiL’appuntamento è iniziato alle 11.00 con un’introduzione sull’alimentazione e sulla figura del romagnolo illustre Olindo Guerrini (autore de “L’arte di utilizzare gli avanzi della mensa”) curata da Massimo Montanari, storico nonché Presidente del Comitato Scientifico di Casa Artusi.

A seguire, l’Associazione delle Mariette di Forlimpopoli ha organizzato un laboratorio dedicato ai passatelli fatti a mano, piatto della tradizione preparato con ingredienti di recupero, gli stessi che proponeva Artusi nel suo famoso manuale ‘La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”.
L’appuntamento è stato realizzato in collaborazione con Casa Artusi, Slow Food Forlì e Assessorato all’Agricoltura dell’Emilia Romagna.

La giornata si è conclusa con una cena a base di piatti tipici romagnoli a partire dalla piadina per passare a passatelli, polpette e,salone-slow-montanari per finire, zuppa inglese. In sintonia con i principi artusiani delle buone pratiche domestiche, i piatti sono stati realizzati con ingredienti di recupero.