Capodanno, i servizi predisposti dal Corpo di Polizia Municipale di Bologna

L’assessore Malagoli: sorveglianza T Days, piano in via di elaborazione

piazza Maggiore BolognaBOLOGNA – Riguardo ai festeggiamenti della notte del 31 dicembre, il Comune ha predisposto il servizio di sicurezza affidato, per gli aspetti di competenza dell’amministrazione, alla Polizia Municipale che tra le ore 00 del 31 dicembre e le ore 24 del 1° gennaio schiererà 251 tra agenti e ispettori, cui si aggiunge il personale normalmente impiegato nei Quartieri, nei reparti e negli uffici che il 31 dicembre svolge le proprie ordinarie attività. Il Comune ricorda infine l’ordinanza del Sindaco che vieta l’utilizzo di petardi e simili dal 24 dicembre al 7 gennaio.

Relativamente alle anticipazioni su nuove misure di sicurezza dopo l’attentato di Berlino interviene l’Assessore con delega per la Sicurezza, Riccardo Malagoli: “In sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica abbiamo concordato con Prefettura e Questura di individuare e predisporre i provvedimenti per la sorveglianza sui T Days. Il piano è in via di elaborazione. Voglio sottolineare che maggiori controlli non si concretizzano solo con l’eventuale presenza di mezzi ma con una serie di interventi volti a garantire vigilanza e attenzione. Tengo a precisare che le disposizioni riguardo alla sicurezza discusse al Comitato, al quale il Comune di Bologna partecipa, sono in capo al Prefetto che lo coordina”.