Capodanno più lungo del mondo: in vigore la nuova ordinanza di divieto per la vendita per asporto di ogni tipo di bevanda contenuta in bicchieri di vetro e in bottiglie o confezioni di vetro

_palazzo-del-municipio-riminiRIMINI – In vigore la nuova ordinanza del Comune di Rimini di divieto per la vendita per asporto di ogni tipo di bevanda contenuta in bicchieri di vetro e in bottiglie o confezioni di vetro in occasione dei festeggiamenti del nuovo anno che si svolgeranno in diversi luoghi della città.

Dalle ore 18 di domenica 31 dicembre 2017 e sino alle ore 6 di lunedì 1 gennaio 2018 è quindi vietato a chiunque e in qualsiasi forma, compresi i distributori automatici, svolga attività di vendita o somministrazione di bevande in recipienti di vetro la vendita per asporto di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro nelle aree a mare della ferrovia Rimini – Ravenna e Rimini – Ancona, nel Centro storico, dal Ponte di Tiberio all’Arco D’Augusto (sull’asse nord-sud) e dalla Stazione ferroviaria a Porta Montanara (sull’asse est-ovest), nonché nei Borghi di San Giuliano, San Giovanni e Sant’Andrea.

E’ vietato inoltre a chiunque intenda partecipare agli eventi di non accedere nelle aree e nei luoghi di svolgimento delle manifestazioni con al seguito bottiglie o altri contenitori di vetro nei medesimi periodi ed orari di cui sopra.

Resta ferma per le attività autorizzate la facoltà di vendere per asporto le bevande in contenitori di plastica e nelle lattine e di somministrare e/o consentire il consumo delle bevande in vetro all’interno dei locali.