Emilia Romagna News 24 quotidiano online, notizie ultim'ora

Capodanno, il Comune di Rimini vieta la vendita di bevande contenute in confezioni di vetro

RIMINI – Con propria ordinanza il Sindaco di Rimini ha disposto che in occasione dei festeggiamenti del Capodanno, dalle ore 19 di mercoledì 31 dicembre e sino alle ore 6 di giovedì 1° gennaio, sia vietata la vendita per asporto di ogni tipo di bevanda contenuta in bicchieri, bottiglie o confezioni di vetro.

Il divieto è rivolto a chiunque, in qualsiasi forma compresi i distributori automatici, svolga attività di vendita o somministrazione di bevande in recipienti di vetro nelle aree a mare della ferrovia Rimini — Ravenna e Rimini – Ancona, nel Centro storico, dal Ponte di Tiberio all’Arco D’Augusto (sull’asse nord-sud) e dalla Stazione ferroviaria a Porta Montanara (sull’asse est-ovest), nonché nei Borghi di San Giuliano, San Giovanni e Sant’ Andrea.

Resta ferma per le attività autorizzate la facoltà di vendere per asporto le bevande in contenitori di plastica e nelle lattine e di somministrare e consentire il consumo delle bevande in vetro all’interno dei locali.

L’ordinanza è stata emessa dal Comune di Rimini per la tutela sia della sicurezza delle persone che dell’ambiente, messa a rischio da una dispersione incontrollata dei contenitori di vetro i cui frammenti, in caso di rottura, costituirebbero un serio pericolo per l’incolumità delle persone.