Cà Pescina, un servizio per donne in momenti di fragilità

Domani alle 10.30 inaugurazione della nuova struttura in via Martinella 122, ad Alberi di Vigatto

stemma-comune-parmaPARMA – Inaugura sabato, 22 aprile 2017 alle 10.30, la nuova struttura “Cà Pescina” in via Martinella 122, ad Alberi di Vigatto.

Taglio del nastro alla presenza del Sindaco Federico Pizzarotti, dell’assessore al Welfare Laura Rossi, del direttore generale di ASP Ad Personam Stefania Miodini e del presidente della Fondazione “Pescina Mora” Claudio Bigliardi.

La nuova struttura sarà destinata all’accoglienza di minori, di giovani e di donne con figli in situazione di fragilità e nasce dalla sinergia fra Comune di Parma, Asp Ad Personam e Fondazione Pescina Mora.

La nuova struttura si trova in via Martinella, ad Alberi di Vigatto. È un’abitazione unifamiliare della metà degli anni ’60, su due piani con giardino, raggiungibile anche con i mezzi pubblici. È stata messa a disposizione dalla Fondazione Pescina Mora onlus, nata nel 2010, dal lascito di due coniugi parmigiani, Arnaldo Pescina e Antonia Mora, che hanno destinato tutto il loro patrimonio a finalità sociali.

La cittadinanza e la stampa sono invitate.