Bondeno, “Noi ci siamo”

Prov FerraraIl Comune ed Ascom Confcommercio Ferrara uniti nel ricordare la determinazione di queste terre segnate dal sisma del maggio 2012

BONDENO (FE) – Il Comune di Bondeno ed Ascom Confcommercio Ferrara uniti nel ricordare la determinazione di queste terre segnate dal sisma del maggio 2012 e che verranno attraversate dal Giro d’Italia edizione 2016 che passerà domani (18 maggio) nel territorio comunale bondenese nel corso dell’11 Tappa (Modena – Asolo) della Corsa in Rosa

La gestione del post sisma non è ancora terminata – ricorda il primo cittadino di Bondeno Fabio Bergamini – E’ importante grazie a questo appuntamento sportivo dare evidenza nazionale a quest’Emilia che sta ricostruendo ancora adesso. Ringrazio Ascom per questa bella collaborazione in questa iniziativa “. Lungo il tracciato Ascom sarà presente dunque con una propria postazione nella frazione di Scortichino mentre l’Amministrazione comunale avrà un suo gazebo in via Borselli a Bondeno. Una volontà di reagire ben espressa dal presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara Giulio Felloni: “Questo territorio in particolare l’Alto ferrarese ha saputo con coraggio rialzare la testa. L’occasione del passaggio della gara ciclistica più prestigiosa d’Italia rappresenta un momento per dare nuovamente visibilità alla determinazione dei nostri operatori del commercio, servizi e turismo che non devono essere dimenticati e chiedono di poter essere messi in condizione di poter lavorare. Come Ascom Ferrara vogliamo tenere monitorata questa situazione con un contatto diretto con le realtà imprenditoriali del territorio”.

“Il passaggio della Carovana in Rosa del Giro è di per se un fatto importantissimo – conclude Marco Amelio presidente Ascom di Bondeno, Cento e Sant’Agostino – A quattro anni dal sisma del maggio del 2012, che ha coinvolto anche l’Alto ferrarese, come Ascom Confcommercio siamo a fianco delle imprese quotidianamente in attesa di una ripresa economica che stenta ad arrivare”.