Bologna, Zambè: gli appuntamenti del 21, 22 e 24 giugno

Caravaggio, Metello, Cervantes e Shakespeare protagonisti degli eventi in Piazza Scaravilli e nel Cortile del Pozzo di Palazzo Poggi

Bologna Estate 2016BOLOGNA – Caravaggio, Metello, Cervantes e Shakespeare saranno i protagonisti della nuova settimana di Zambè, il programma di eventi organizzato dall’Università di Bologna nell’ambito di bè bolognaestate 2016.

Martedì 21 Giugno, alle 21.30, in Piazza Scaravilli, Anna Ottani Cavina, esperta di Storia dell’Arte e di pittura caravaggesca, introdurrà il film Caravaggio (1986), regia di Derek Jarman, a cura della Fondazione Federico Zeri.

Mercoledì 22 giugno, alle 19, nel Cortile del Pozzo di Palazzo Poggi, la Compagnia SSenzaLiMITI degli studenti del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione del Campus di Forlì, eseguirà le letture “Cervantes e Shakespeare in salsa plurilingue”. Per mezzo di spettacoli teatrali in 12 lingue, l’associazione universitaria SSenzaLiMITI ha l’obiettivo di stimolare gli studenti dell’Università di Bologna e avvicinarli al teatro, prendendo un po’ di Shakespeare, con una ricca spruzzata del suo caleidoscopico universo di personaggi terribili e grotteschi, mescolato con cura assieme a una sostanziosa dose delle più buffe avventure di Don Chisciotte, aggiungendo a piacimento talune altre meraviglie sorte dalla penna di Cervantes.

Venerdì 24 giugno, alle 21.45, in Piazza Scaravilli, Ottavia Piccolo interpreterà il romanzo di Vasco Pratolini “Metello”, con le immagini tratte dal film di Mauro Bolognini, a cura di Patàka con la collaborazione di Cronopios. L’evento con Ottavia Piccolo fa parte della rassegna di Ivano Marescotti e Ifigenia Kanarà “Lo schermo sul leggio: ciò che non hai mai visto in un libro e mai letto in un film” che intende interpretare, per mezzo di attori, le pagine più significative di un famoso romanzo intrecciandole alle sequenze del film tratto da quel medesimo romanzo, in una sorta di rinvio costante tra parola letta e parola rappresentata.