Bologna: Piazza Aldrovandi, da oggi cominciano le iniziative culturali

Ogni fine settimana laboratori per bambini, burattini, tornei di biliardino, musica e teatro: la piazza è pronta a danzare, festeggiare e anche ad andare in bicicletta grazie al programma di attività che inizieranno, sabato 6 maggio, e continueranno per tutta l’estate

Comune di BolognaBOLOGNA – Laboratori gratuiti per bambini, burattini, tornei di biliardino, musica e teatro: Piazza Aldrovandi è pronta a danzare, festeggiare e anche ad andare in bicicletta grazie al programma di iniziative culturali che cominceranno oggi, sabato 6 maggio, e continueranno per tutta l’estate.

Sono stati programmati i primi appuntamenti che riguardano i prossimi fine settimana. Si comincia dunque oggi dalle 16 alle 21.30 con “La Piazza in festa”, iniziativa organizzata dal Comitato Bologna Vivibile (che riunisce associazioni e comitati di residenti, studenti e negozianti del centro di Bologna) e dall’associazione L’Altra Babele.

Sono previsti laboratori gratuiti per bambini a cura dell’associazione Le Ortiche e Leila la biblioteca degli oggetti; un torneo di biliardino; la musica barocca con i flauti di Silvia Moroni e Gianni Lazzari; il carretto dei gelati a cura di Gelatauro; dalle 19 Jazz-Funak live con il trio capitanato da Aldo Betto. In programma domani anche la visita guidata “Pedibus: esplorando e seminando”, a cura di Giardino del Guasto, con ritrovo alle 16 in Largo Respighi. In caso di maltempo le iniziative saranno rimandate a data da destinarsi.

Il programma prevede poi “La Piazza che danza” sabato 13 maggio dalle 21 alle 22.30: una serata di danza scozzese organizzata da 8cento, associazione per la cultura e la danza, che replicherà il suo impegno domenica 11 giugno dalle 19 alle 21.30 e sabato 16 settembre dalle 18 alle 20.30 con due serate dedicate ai balli dell’Ottocento. Sabato 20 maggio Piazza Aldrovandi sarà una “Piazza in bici”. Il Comitato Bologna Vivibile e l’associazione L’Altra Babele promuoveranno dalle 17 alle 21.30 l’info-point bici, il laboratorio “Impara e ripara”, la marchiatura delle biciclette, l’educazione all’uso della bici con percorsi per bambini, l’asta delle biciclette dalle 18 alle 19, intrattenimento musicale. Gli stessi promotori animeranno Piazza Aldrovandi anche sabato 26 maggio dalle 17.30 alle 21.30 con “Il mercatino dei bambini” che prevede anche i burattini di Riccardo. In programma anche due serate di canto, mercoledì 7 giugno dalle 21 alle 22.30 con il coro Leone e venerdì 16 giugno dalle 21 con un coro femminile.

Sabato 17 giugno dalle 21 alle 23 sarà la volta della serata “Da Mozart a Brecht” a cura di Ensemble Concordanze e Comitato Piazza Verdi, che verrà riproposta anche domenica 25 giugno dalle 21 alle 23. Sabato 24 giugno torna “La Piazza in festa” con il Comitato Bologna Vivibile e l’associazione L’Altra Babele che dalle 17.30 alle 21.30 organizzeranno info-point bici, “Impara e ripara”, marchiatura biciclette, attività ludico-culturali e performance teatrali a cura di Cantieri Meticci.

Il programma di Piazza Aldrovandi, patrocinato dal Comune di Bologna, prevede altre iniziative in corso di definizione tra cui alcune a cura dell’Orchestra Senzaspine. Il programma aggiornato si può consultare su Iperbole al sito del Quartiere Santo Stefano.

Intanto sul fronte della regolamentazione degli accessi alla piazza pedonale, dopo la conclusione dei lavori di riqualificazione durati nove mesi, è stata emanata l’ordinanza che disciplina le autorizzazioni al carico e scarico merci nella porzione vietata al transito veicolare. Ora le targhe dei mezzi autorizzati entreranno nella lista “bianca” del telecontrollo installato all’ingresso della piazza pedonale. La telecamera, la seconda in città a tutela di un’area pedonale (dopo quella di via Azzo Gardino) è in fase di calibrazione e dovrà essere integrata con il complesso sistema elettronico e di connessione dati in funzione in città. Intanto gli agenti della Polizia Municipale sono impegnati a presidiare l’area pedonale.