Bologna e Modena unite per un miglior uso delle risorse energetiche

comune di Bologna logoNasce AESS-Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile. Domani alle 11.30 la sottoscrizione da parte di Merola e Muzzarelli nell’Auditorium della Regione Emilia-Romagna, Viale Aldo Moro 18

BOLOGNA – AESS Modena e CISA si fondono per dar vita alla prima agenzia pubblica sovraprovinciale per l’Energia e lo sviluppo sostenibile, un nuovo soggetto in grado di operare anche a livello nazionale ed europeo per un miglior uso delle risorse energetiche e per una migliore sinergia nella comunicazione e nella condivisione delle problematiche energetiche con gli Enti soci.

Obiettivo della nuocomune di Modena logova AESS sarà quindi un’azione sempre più incisiva e operativa verso uno stile di vita sostenibile, a partire dal contesto pubblico, ma di esempio e col coinvolgimento dei cittadini. AESS affiancherà da subito gli enti pubblici soci nella progettazione per partecipare al bando PorFesr appena pubblicato dalla Regione.

Il progetto di fusione per incorporazione di CISA vede l’ingresso della Città metropolitana di Bologna in qualità di nuovo socio fondatore e di Comuni ed Enti del territorio metropolitano, per un totale di 18 nuovi soci. L’ attuale compagine associativa di AESS consta di 31 soci, di cui 29 ordinari e 2 fondatori, rappresentata principalmente da Enti e Comuni della provincia di Modena e da un Comune della provincia di Reggio Emilia.