Bologna, “Le misure di sicurezza: la situazione ad un anno dalla chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari”

Domani il convegno in Cappella Farnesecomune di Bologna logo

BOLOGNA – Giovedì 21 aprile dalle 14 alle 18.30, nella Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio si terrà il convegno “Le misure di sicurezza: la situazione ad un anno dalla chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. L’esperienza della Residenze per l’Esecuzione della Misura di Sicurezza di Bologna”.

A poco più di un anno dalla data prevista per la chiusura degli Opg, è possibile un primo bilancio sulle importanti innovazioni introdotte dalla Legge 81 del 2014 nel campo dell’esecuzione delle misure di sicurezza. Il convegno si pone l’obiettivo di un confronto tra i vari attori coinvolti nell’istituzione delle REMS (Residenze per l’Esecuzione della Misura di Sicurezza), sul funzionamento delle strutture, sugli obiettivi raggiunti e sulle questioni ancora aperte, guardando allo scenario nazionale, ancora disomogeneo rispetto all’applicazione delle nuove norme, e focalizzandosi in particolare sulla situazione della Rems di Bologna “Casa degli svizzeri”. L’intento è anche quello di richiamare l’attenzione sugli aspetti che riguardano il lavoro di ricostruzione del legame tra “luoghi chiusi” e comunità.

Intervengono
Elisabetta Laganà, Garante per i Diritti delle persone private della Libertà personale
Claudio Bartoletti, Direttore sanitario della Rems “Casa degli svizzeri” di Bologna
Sabrina Bosi, Magistrato di Sorveglianza di Bologna
Stefano Cecconi, Comitato StopOPG
Angelo Fioritti, Direttore Sanitario, Azienda Usl di Bologna
Ettore Grenci, Avvocato, Camera Penale di Bologna
Giulia Melani, componente del Centro interuniversitario di ricerca su Carcere, devianza e marginalità de L’Altro diritto.
Michele Passione, Avvocato, Camera Penale di Firenze
Ilse Runsteni, Provveditore Regionale Amministrazione Penitenziaria Emilia Romagna e Marche

Evento gratuito. Per motivi organizzativi si prega di comunicare l’iscrizione il prima possibile.
Evento accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Bologna per n. 3 crediti formativi
Informazioni e iscrizioni:
Ufficio del Garante per i diritti delle persone private della libertà personale – Comune di Bologna
Tel. 051-219 4715
Email: garantedirittilibertapersonale@comune.bologna.it